Quotidiano Nazionale logo
23 gen 2022

Zona arancione e gialla: oggi cambio colore per sei regioni. Le nuove regole

Tornano le limitazioni agli spostamenti fuori Comune, ma solo per chi non ha il Green pass. Cosa cambia 

Da oggi salgono a 5 le regioni in zona arancione. Alla Valle d'Aosta (che ha rischiato di finire in rosso) si aggiungeranno Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia. Mentre alle regioni già in giallo si aggiungono anche Puglia e Sardegna. Secondo l'analisi stilata da Coldiretti su dati Istat 11,7 milioni di persone (in pratica 1 italiano su 5), entrano nella fascia intermedia di gravità epidemica a causa dell'incidenza dei contagi e del tasso di occupazione dei posti letto. Mentre la stragrande maggioranza della popolazione, il 77%, risiede nelle regioni ancora gialle, Lombardia compresa, dove il passaggio all'arancione è stato scongiurato. Ma cosa cambia con il passaggio in zona arancione e quali attività saranno vietate? Dopo l'introduzione del Green pass rafforzato non cambia molto rispetto alle regioni in giallo e persino a quelle ancora in bianco. Ma vediamo in dettaglio.

La nuova mappa dei colori delle regioni italiane
La nuova mappa dei colori delle regioni italiane

Zona arancione, gialla e bianca: regole e differenze

 

Spostamenti, torna l'autocertificazione: quando e per chi

 A differenza di quanto accade per la zona bianca o gialla, senza Green pass sono consentiti gli spostamenti con mezzo proprio verso altri comuni della stessa regione o di altre regioni "solo per lavoro, necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune". Permessi invece anche senza certificato gli spostamenti con mezzo proprio da comuni di massimo 5.000 abitanti verso altri comuni entro i 30 km, eccetto il capoluogo di provincia.

Centri commerciali off limits ai no pass nel weekend

Senza Green pass o con il solo pass semplice non è consentito l'accesso ai negozi presenti nei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi, ad eccezione dei negozi di alimentari, edicole, librerie, farmacie e tabacchi.

Capienze bar e locali

In seguito all'introduzione dell'obbligo di Green pass rafforzato, in zona gialla così come in arancione, nei bar, nei ristoranti e nelle altre attività di ristorazione non vi sono più limiti riguardo al numero di persone che possono sedersi allo stesso tavolo, purché sia mantenuto il rispetto delle capienze e delle regole per l'esercizio di queste attività stabilite negli specifici protocolli di settore.

Corsi ed eventi in presenza: cosa cambia

 La partecipazione a corsi di formazione in presenza non è consentita con il pass semplice, che resta invece valido in zona bianca o gialla.

Cambio colori regioni: come funziona

Cambio calcolo colori, quarantena e trasporti: Regioni in pressing col governo

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?