Bollettino Covid 18 giugno
Bollettino Covid 18 giugno

L'Italia si appresta a diventare sempre più bianca, con ben sette tra regioni e province autonome che da lunedì prossimo lasceranno la zona gialla, dove rimane solo la Valle d'Aosta. Allo stesso tempo, però, ande da noi è allerta variante Delta, la mutazione del Covid che spaventa il mondo per il suo livello di contagiosità. In 7 regioni è già stata individuata e tra queste vi è anche la Lombardia dove a Milano, nel focolaio che si è sviluppato in una palestra, tutti i cinque test sequenziati - tra i 14 casi positivi confermati - hanno stabilito che si tratta della variante indiana del Covid. 

Vediamo i dati del bollettino Covid odierno.

Bollettino Covid Italia

Prosegue il calo della curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 1.147 contro i 1.325 di ieri. Con 216.026 tamponi (ieri 200.315) scende anche il tasso di positività, 0,5% (ieri 0,7%). I decessi sono 35 (ieri 37), per un totale di 127.225 vittime dall'inizio dell'epidemia. Si allenta ancora la pressione sulle strutture sanitarie: le terapie intensive sono 28 in meno (ieri -27) con 11 ingressi del giorno, e scendono a 416, mentre i ricoveri ordinari sono 208 in meno (ieri -176), 2.680 in totale. I casi dall'inizio dell'epidemia sono 4.250.902, i morti 127.225. I dimessi e i guariti sono invece 4.031.605, con un incremento di 7.648 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 92.072, in calo di 6.536 nelle ultime 24 ore. In isolamento domiciliare ci sono 88.976 persone (-6.300 rispetto a ieri).

Bollettino Covid Lombardia

In Lombardia sono 114 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi, due i morti che portano i decessi dall'inizio dell'epidemia a 33.748. I tamponi processati sono 35.070, con un indice di positività dello 0,3% (ieri 0,6%), dunque inferiore alla media nazionale. I pazienti Covid in terapia intensiva salgono a 91 (+1), mentre i ricoverati calano a 427 (-69). Nel Milanese ci sono stati 33 contagi, di cui 16 a Milano città. Così le altre province: Bergamo 10; Brescia 23; Como 3; Cremona 3; Lecco 0; Lodi 5; Mantova 9; Monza Brianza 11; Pavia 3; Sondrio 1; Varese 5.

Coronavirus Lombardia 18 giugno

Le altre regioni

EMILIA ROMAGNA - Sono 71 oggi i nuovi casi di Covid in Emilia-Romagna, su un totale di 22.500 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (di cui 8.506 molecolari e 13.994 rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dunque 0,3%. Dei nuovi contagiati, 29 sono asintomatici: 19 sono stati individuati col contact tracing, otto attraverso i test per le categorie a rischio e uno tramite i test pre-ricovero, mentre per un caso è ancora in corso l'indagine epidemiologica. Tra i nuovi positivi, inoltre, 28 erano già in isolamento al momento del tampone e 37 sono legati a focolai già noti. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 33,9 anni. Oggi si registrano però sei nuovi decessi: uno in provincia di Piacenza, due in provincia di Modena (tra cui il ragazzo di 15 anni, uno nella provincia di Bologna, uno nel ferrarese e uno nella provincia di Rimini. Le vittime della pandemia in Emilia-Romagna salgono dunque a quota 13.245 persone.

MARCHEVentotto nuovi positivi al Covid nelle Marche. Nelle terapie intensive ci sono 8 pazienti, come ieri: 3 a Pesaro, 2 a Torrette, 1 in pediatria ad Ancona, 1 al Covid Hospital di Civitanova Marche e 1 a San Benedetto del Tronto. Nelle aree di semi-intensiva sono assistiti in 12; gli altri 24 pazienti (-3) sono ricoverati in reparti non intensiva. In tutta la regione, i casi positivi complessivamente diagnosticati nelle ultime 24 ore sono stati 28, con un'incidenza del 2,5% sui 1.110 tamponi processati nel percorso per le nuove diagnosi e il totale è salito a 103.508 dall'inizio della crisi.

UMBRIA - Continua in maniera costante il calo degli attualmente positivi al Covid in Umbria. Sono ora 926, 27 in meno di giovedì. Nell'ultimo giorno non sono state registrate nuove vittime,
con 13 nuovi positivi registrati e 40 guariti, secondo quanto riporta il sito della Regione. Sono stati analizzati 1.458 tamponi e 3.041 test antigenici, con un tasso di positività dello 0,28 per cento sul totale (0,49 il giorno precedente). Invariato il quadro dei ricoverati negli ospedali, 38, cinque dei quali nelle terapie intensive.

TOSCANA - In Toscana sono 243.747 i casi di positività al coronavirus, 67 in più rispetto a ieri (65 confermati con tampone molecolare e 2 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,03% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 233.436 (95,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 6.232 tamponi molecolari e 9.264 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,4% è risultato positivo. Sono invece 5.039 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l'1,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 3.470, -4,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 189 (11 in meno rispetto a ieri), di cui 37 in terapia intensiva (5 in meno). Oggi si registrano 3 nuovi decessi: due uomini e una donna con un'età media di 79 anni.

ABRUZZO - Sono 25 i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 4.897 test effettuati (2.625 tamponi molecolari e 2.272 test antigenici), con il totale dei casi che, da inizio emergenza, sale a 74.570. I contagi di oggi fanno riferimento a persone di età compresa tra 5 e 89 anni. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2.507. Del totale dei casi positivi, 18.909 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+4 rispetto a ieri), 19.400 in provincia di Chieti (+9), 18.166 in provincia di Pescara (-2 per riallineamento), 17.366 in provincia di Teramo (+8), 598 fuori regione (+3) e 131 (+3) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 70.786 dimessi/guariti (+50 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1.277 (-25 rispetto a ieri). 

ALTO ADIGE - In Alto Adige sono 13 i nuovi casi di Covid-19 su 3.300 tamponi processati nella giornata di ieri. Per il quinto giorno non sono stati registrati decessi: le vittime complessive da inizio pandemia di coronavirus in provincia di Bolzano sono 1.180. 

BASILICATAQuattordici dei 660 tamponi esaminati nelle ultime 24 ore in Basilicata sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che sono 53 le nuove guarigioni registrate. Sono 2.686 i lucani «attualmente positivi», 35 dei quali sono ricoverati in ospedale (nessuno però in terapia intensiva). Ieri sono state effettuate 4.424 vaccinazioni e sono 264.863 i lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino, mentre sono 139.631 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose.

CALABRIA - In Calabria, ad oggi, il totale di tamponi eseguiti sono stati 907.924 (+2.321). Le persone risultate positive al coronavirus sono 68.494 (+77 rispetto a ieri). Non è stato invece registrato nessun nuovo decesso. 

CAMPANIA - L'unità di crisi della regione Campania ha reso noto che i positivi del giorno sono 107 di cui sintomatici 29. I tamponi molecolari del giorno sono 6.926 e quelli antigenici 5.869. I nuovi decessi sono otto (4 deceduti nelle ultime 48 ore, 4 deceduti in precedenza ma registrati ieri).

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.528 tamponi molecolari sono stati rilevati 19 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,54%. Sono inoltre 1.511 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,26%). Nella giornata odierna si registra un decesso pregresso, rimane una sola persona ricoverata nelle terapie intensive mentre quelli in altri reparti scendono a 4. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.798.

LAZIO - Su quasi 9mila tamponi nel Lazio (-312) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 24mila test, si registrano 147 nuovi casi positivi (+28 rispetto al giorno precedente), i decessi sono 3 (-5), i ricoverati sono 337 (-31). I guariti 564, le terapie intensive sono 77 (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 0,6% i casi a Roma città sono a quota 94.

LIGURIA - Sono 43 i ricoverati negli ospedali della Liguria, secondo il bollettino odierno diffuso dalla Regione, 2 in più di ieri. Di questi, 8 sono in terapia intensiva. Il report segnala 16 nuovi casi di positività  al virus: nelle ultime 24 ore effettuati 2.682 tamponi molecolari, 2.109 antigenici rapidi. Nel bollettino odierno si segnala un decesso: le vittime da inizio emergenza restano dunque 4.344. Sul fronte vaccini, dei 1.304.701 consegnati, ne sono stati somministrati 1.194.865 pari al 92%.

MOLISE - Nelle ultime 24 ore in Molise si sono registrati 7 nuovi casi di positività al Covid-19, in diminuzione rispetto a ieri (12), a fronte di 397 tamponi refertati, ieri 574, 8 i guariti. È quanto emerge dal report diffuso in serata dall'Azienda sanitaria regionale (Asrem)

PIEMONTE - Sono 58 in Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, lo 0,3% di 22.097 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 31 (53,4%). Lo rende noto l'Unità di crisi regionale, che nelle ultime 24 ore ha registrato anche due decessi, nessuno nella giornata di oggi, e 210 guariti. I ricoverati in terapia intensiva sono 36 (-1), negli altri reparti 233 (-12); le persone in isolamento domiciliare 1.636. Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 366.525 positivi, 11.686 decessi e 352.934 guariti. 

PUGLIA - Oggi in Puglia, a fronte di 6.893 test, sono stati registrati 106 casi positivi al Covid. Sono stati inoltre registrati 4 decessi: uno in provincia di Brindisi, uno in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.603.966 test, 236.813 sono i pazienti guariti e 9.343 sono i casi attualmente positivi.

SARDEGNA - Sono 8 i nuovi casi di Covid accertati in Sardegna rispetto ai ieri. L'Unità di crisi regionale non segnala nuovi decessi. Il bilancio complessivo delle vittime e' stabile da qualche giorno a 1.485, mentre quello dei casi rilevati dall'inizio della pandemia è pari a 57.096. Sono stati eseguiti 2.231 test. Sono 70 (-2) i ricoverati in ospedale in area medica, mentre sono 5 (-1) i pazienti in terapia intensiva, il cui numero è stabile. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.531 e i guariti sono complessivamente 44.005 (+45).

SICILIA - In Sicilia 170 nuovi positivi al Covid e tre decessi, che fanno salire i casi totali a 230.269 e quello delle vittime a 5.931. Gli attuali positivi sono 5.702, -201; i guariti 218.636. +366.
I ricoverati con sintomi sono 259, 30 in terapia intensiva, 14.208 i tamponi effettuati.

TRENTINO - Nessun decesso per Covid nelle ultime 24 ore in Trentino, secondo il bollettino quotidiano dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari che dà conto di 8 nuovi casi positivi: 2 su 479 tamponi molecolari e 6 su 1.122 test rapidi. In calo il numero dei ricoverati: oggi negli ospedali ci sono 10 pazienti, di cui 2 in rianimazione. I nuovi guariti sono 20.

VALLE D'AOSTA - In Valle d' Aosta 2 nuovi positivi che portano il totale a 11.667 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali sono 64, di cui 3 ricoverati. Tra questi nessuno in terapia intensiva e 61 invece sono le persone attualmente in isolamento domiciliare. Il totale dei decessi è stabile a 472.

VENETO - Prosegue senza scossoni la discesa dei contagi Covid e dei dati ospedalieri legati all'epidemia in Veneto. I nuovi casi di positività nelle ultime 24 ore sono stati 72. Il report delle vittime resta fermo a 11.601, il dato di ieri. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero totale degli infetti sale a 424.925. Negli ospedali scendono giorno dopo giorno i dati dei ricoveri: sono 317 (-48) i posti letto occupati da malati Covid in terapia intensiva sono 43 (-2). 

Green Pass

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha firmato il decreto che definisce le modalità di rilascio del Green Pass, la certificazione verde digitale che faciliterà la partecipazione ad eventi pubblici, l'accesso alle strutture sanitarie assistenziali (RSA) e gli spostamenti sul territorio nazionale e all'interno dell'Unione europea (oltre che Islanda, Norvegia, Liechtenstein e Svizzera). La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti Covid-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal Cocid-19 negli ultimi sei mesi.

Mix vaccini

Tra le questioni che tengono banco in tema Covid, c'è la la possibilità di somministrare una seconda dose di un altro vaccino a coloro che hanno ricevuto AstraZeneca. Un mix che fa discutere il mondo scientifico e su cui è intervenuta anche l'Ema, senxza tuttavia prendere una posizione netta.  "Abbiamo dati limitati sul mix di vaccini contro il Covid - spiega Marco Cavaleri, responsabile della strategia vaccinale dell'Agenzia europea del farmaco - ma alcuni studi preliminari mostrano che la risposta immunitaria sia soddisfacente e non emergono problemi per quanto riguarda la sicurezza. Sembra che sia una strategia che potrebbe essere adottata. Ma dobbiamo ancora raccogliere tutte le informazioni. Dal punto di vista dell'Ema non è facile in questo momento fornire una raccomandazione a causa dei dati limitati".