La Uilcom sul Casinò: adesso le assunzioni

Como, il sindacato chiede il rispetto del piano .

La Uilcom sul Casinò: adesso le assunzioni

La Uilcom sul Casinò: adesso le assunzioni

Chiede che vengano effettuate le assunzioni previste dal piano concordatario la Uilcom del Lario che ha chiesto un incontro a Stefano Silvestri, ad del Casinò Campione d’Itlaia. "Non solo non si è proceduto con le assunzioni previste nel rispetto del piano concordatario, ma addirittura non si è proceduto alla sostituzione di quelle figure che per vari motivi sono dall’apertura ad oggi uscite dall’azienda", spiegano i rappresentanti dei lavoratori della Casa da gioco riaperta a gennaio 2022. In una lettera inviata in questi giorni alla direzione del Casinò si chiedono lumi sulla pianta organica, l’organigramma aziendale e le graduatorie dei bandi di concorso. "I candidati inseriti in queste graduatorie, che hanno una validità biennale, hanno la legittima aspettativa di poter essere assunti". Del resto la procedura concordataria, firmata di fronte al Tribunale di Como, prevede il reinserimento progressivo degli ex-dipendenti che a suo tempo avevano manifestato la loro disponibilità. "Il cammino che ha condotto alla riapertura della Casa da gioco è stato lungo e travagliato - conclude la Uilcom - ma percorso con fermezza e determinazione dalla scrivente organizzazione sindacale, al fine di ottenere il recupero di un’importante risorsa economica del paese". Roberto Canali