La matricola Como scalda i motori in Sardegna

Il Como si prepara per la nuova stagione con ritiri in Sardegna e Marbella, amichevoli internazionali in Austria e esordio in Coppa Italia contro la Sampdoria il 10 agosto. Campagna abbonamenti in corso per raggiungere 8mila abbonamenti. Stadio Sinigaglia in fase di ampliamento a 10.500 posti.

La matricola Como scalda i motori in Sardegna

La matricola Como scalda i motori in Sardegna

Manca solo una settimana e il Como partirà per il primo ritiro stagionale. Domenica 23 giugno i lariani voleranno in Sardegna, quartier generale al Forte Village di Pula. Dal 1° luglio inizierà la preparazione fisica e i vari test medici al centro sportivo di Mozzate, per una decina di giorni, per poi ripartire alla volta di Marbella, dove si svolgerà il vero ritiro. È la terza volta che si reca a Marbella durante quest’anno. Terminato il ritiro in Spagna, il Como andrà direttamente in Austria, in una località non ancora designata, per disputare delle amichevoli internazionali: si parla di West Ham, Villareal e Wolverhampton.

L’esordio in Coppa Italia è atteso per il 10 agosto contro la Sampdoria. Intanto è iniziata la campagna abbonamenti, con l’invio di una prelazione per gli abbonati della scorsa stagione e di un form da compilare per i nuovi abbonati. Si rischia di avere tutto il Sinigaglia sold-out, senza la vendita di biglietti per la curva e i distinti, tanto che si ipotizza di raggiungere la cifra di 8mila abbonamenti, lasciando disponibili i biglietti per il settore ospiti e una parte di quelli di tribuna, visto che la capienza dello stadio sarà portata a 10.500 posti al termine dei lavori in corso.

Enrico Levrini