ROBERTO CANALI
Cronaca

Como, armeggia con il generatore di fortuna: negoziante intossicato nel minimarket

L’uomo si trovava nella sua bottega e stava cercando di salvare gli alimentari custoditi in frigo e freezer, dopo che il locale era stato chiuso in seguito al ritrovamento di allacciamenti abusivi alla corrente

Polizia locale di Como (Archivio)
Polizia locale di Como (Archivio)

Como, 14 ottobre 2023 - Nella giornata di ieri, in seguito a dei controlli della Polizia locale, era stata notificata un’ordinanza di chiusura di 60 giorni per un minimarket di via Anzani allacciato abusivamente alla corrente pubblica, oggi il titolare del locale è finito all’ospedale perché è rimasto intossicato dai fumi dello scarico di un generatore di fortuna accesso per non dover buttare via tutta la merce contenuta in frigoriferi e freezer.

A dare l’allarme alcuni vicini che hanno visto del fumo uscire dall’esercizio commerciale, chiuso al pubblico da ieri, all’interno c’era il proprietario che armeggiava con il generatore ed è stato anche colto da malore per colpa del fumo.

Soccorso dai vigili del fuoco e dagli agenti della Polizia locale l’uomo è stato portato per accertamenti all’ospedale Sant’Anna.