ROBERTO CANALI
Cronaca

Como "esporta" la musica lirica in Corea del Sud

Viaggio, nel paese asiatico, di Barbara Minghetti, direttrice del concorso Aslico per giovani voci dell'opera

Barbara Minghetti con i responsabili della Beha Philharmonic Orchestra di Seul

Barbara Minghetti con i responsabili della Beha Philharmonic Orchestra di Seul

Como, 6 giugno 2023 - Piace anche in oriente la lirica italiana come dimostra l’esperienza di Barbara Minghetti in Corea del Sud, per portare anche il quel paese il concorso per giovani tenori, baritoni e soprani. La direttrice della programmazione e progetti speciali del Teatro Sociale di Como AsLiCo è appena tornata da un viaggio a Seoul e Daegu, per espandere il concorso per giovani cantanti lirici alla collaborazione con la Beha Philharmonic Orchestra. Lo scopo di AsLiCo è sempre stato quello di selezionare giovani cantanti emergenti, fornendo un percorso di formazione di alto livello, e l’opportunità di debuttare nei più importanti teatri Italiani. Ogni anno AsLiCo seleziona centinaia di giovani cantanti provenienti da tutta l’Europa per i ruoli principali della stagione lirica. A ciascun cantante viene dato modo di arricchire la propria esperienza cantando nei più importanti teatri della Lombardia: Como, Cremona, Bergamo, Brescia e Pavia. Il concorso AsLiCo, giunto alla 75ma edizione, ha costituito il punto di partenza per la carriera di innumerevoli cantanti lirici, tra i quali, a fianco di vere e proprie icone della lirica quali Renata Scotto, Carlo Bergonzi, Mirella Freni, Piero Cappuccilli e Katia Ricciarelli, ricordiamo, negli ultimi 15 anni, Gezim Myshketa, Alessandro Luongo, Davide Luciano, Teresa Iervolino, Federica Lombardi, Giovanni Sala, Federica Guida, Marigona Qerkezi. Oltre ai numerosi cantanti che sono diventati famosi, AsLiCo ha dato l’opportunità a direttori d’orchestra (Angelo Campori, Aldo Ceccato, Luciano Rosada, Alberto Zedda, e più recentemente Riccardo Chailly, Antonello Allemandi, Daniele Gatti, Evelino Pidò, Tiziano Severini, Donato Renzetti), registi, scenografi e costumisti di farsi apprezzare nelle produzioni del circuito lombardo.  Grazie alla collaborazione con la Beha Philharmonic Orchestra, è stato creato un nuovo dipartimento asiatico del concorso lombardo, Aslico Asia e a novembre saranno organizzate in Corea delle preselezioni e una finale alle quali assisterà una delegazione della giuria italiana. I cantanti selezionati avranno poi accesso alle fasi eliminatorie del Concorso che verranno effettuate al Teatro Sociale di Como a gennaio, in vista della finale del 7 gennaio 2024. Barbara Minghetti e Kim Bong-Mee, presidente del dipartimento Asia di AsLiCo e direttore artistico della BeHa Philharmonic Orchestra, si sono riuniti per firmare l'accordo durante la conferenza stampa tenutasi a Seoul. Il viaggio è proseguito con la visita ad altri teatri nella capitale e Daegu per parlare di progetti da organizzare insieme già a partire dal prossimo anno.