Como, massacra di botte la moglie davanti alla figlia piccola: arrestato 34enne

''Fai molta attenzione altrimenti sai cosa ti succede'', ha detto alla donna prima che i poliziotti della Volanti lo trascinassero via

L'uomo è stato arrestato dagli agenti di polizia
L'uomo è stato arrestato dagli agenti di polizia

Como (Lecco), 29 gennaio 2024 – Ha spaccato viso e naso alla moglie davanti alla loro figlia di 7 anni. “Fai molta attenzione a quello che fai e che dici, perché altrimenti sai cosa ti succede”, l'ha inoltre avvertita quando finalmente i poliziotti sono riusciti a fermarlo, ponendo fine alla mattanza.

Gli agenti della Volanti di Como hanno arrestato un 34enne di El Salvador, che abita nella prima periferia sud di Como. Ha letteralmente massacrato di botte sua moglie, una giovane di 33 anni, ora ricoverata in ospedale con una prognosi di 40 giorni.

A chiedere aiuto ai poliziotti è stata la mamma della 33enne, perché suo genero, durante una cena di famiglia, stava picchiando a sangue appunto la moglie, senza che nessuno riuscisse a fermarlo.

Quando ha aperto la porta agli agenti era talmente scioccata che è riuscita solo a indicare con il dito dove dovevano andare: il 34enne stava tenendo per i capelli la moglie e nel frattempo la stava tempestando di pugni in faccia. Alla scena stava assistendo traumatizzata pure la loro figlia di 7 anni .

“Fai molta attenzione a quello che fai e che dici perché sai cosa ti succede”, è riuscito a ringhiare il marito in faccia alla moglie prima di essere trascinato via a forza dai poliziotti. Era da mesi che la giovane era in balia del marito, ma non aveva mai denunciato nulla prima per paura di essere picchiata con ancora più violenza e che ci andasse di mezzo anche la figlia.