Smottamenti e frane nel Varesotto: famiglia evacuata a Laveno Mombello

Cedimenti dovuti alla pioggia non solo nelle valli e lungo il lago ma anche a Varese dove è stata chiusa una strada per diverse ore. Torrenti e fiumi osservati speciali

Vigili del fuoco in azione per il maltempo

Vigili del fuoco in azione per il maltempo

Le forti piogge hanno creato allarme nel territorio varesino fino a tarda ora in particolare per il rischio di smottamenti di fronti franosi. Alcune situazioni sono state oggetto di monitoraggio nella giornata di oggi come pure il livello dei corsi d’acqua, Olona, Rile, Arno e Bozzente, in questo caso nella zona di Origgio, dove minacciava di esondare in autostrada. Nel primo pomeriggio la minaccia di una frana a Laveno Mombello in via Vararo ha costretto una famiglia a lasciare per precauzione la sua abitazione. La strada è stata chiusa, sul posto vigili del fuoco e protezione civile con i geologi per valutare la situazione e decidere le azioni da intraprendere.

A Varese uno smottamento ha interessato via Mirasole, la strada è stata chiusa per alcune ore, il tempo di rimuovere i detriti quindi è stata riaperta. Materiale franoso è caduto anche sulla strada provinciale tra Casalzuigno e Arcumeggia, una volta ripulita dai detriti la circolazione è tornata alla normalità.