LAURA TADDEI
Politica

Festa della Lega a Dubino, non solo militanti

Il senatore Crosio: «Per Salvini molta gente comune. Pronti a governare»

Il senatore di Lega Nord, Jonny Crosio

Il senatore di Lega Nord, Jonny Crosio

Sondrio, 9 ottobre - "Una serata entusiasmante che la grande partecipazione e l’impegno dei militanti hanno reso indimenticabile". Così il senatore di Lega Nord, Jonny Crosio, commenta il risultato del momento di incontro organizzato a Dubino ieri da Lega Nord che ha visto la presenza di Matteo Salvini, suo segretario federale.  

"Accanto ai tesserati che da Valtellina, Valchiavenna e dalle province limitrofe hanno raggiunto Dubino per la festa provinciale della Lega Nord, tanta, tantissima gente comune venuta per ascoltare il leader di partito che più di ogni altro in Italia oggi riesce a catalizzare l’interesse delle persone. Anche ieri sera il segretario federale Matteo Salvini ha parlato alla gente e per la gente, immedesimandosi nei problemi che famiglie, giovani e anziani affrontano ogni giorno a causa di un governo che sta accompagnando l’Italia sull’orlo del baratro. C’è grande insoddisfazione e le parole di Salvini hanno ridato la speranza: si può e si deve cambiare marcia. La Lega Nord è pronta a guidare il paese con un programma di governo che metterà davanti a tutto l’interesse degli italiani: altro che finti scioperi della fame per lo ius soli".

 "La Lega Nord è più viva che mai - ha concluso il senatore - Tutto questo ci fa ben sperare in una risposta positiva, la migliore possibile, al referendum per l’autonomia della Lombardia del 22 ottobre e successivamente agli altri appuntamenti elettorali del 2018".