Una foto della scena del crimine diffusa dai media locali
Una foto della scena del crimine diffusa dai media locali

Poggiridenti, 1 dicembre 2019 - Grande sconcerto in Valtellina per la notizia, giunta nella mattinata di oggi, domenica 1 dicembre, dell'assassinio di una 46enne originaria di Tirano ma residente, prima di lasciare l'Italia, a Poggiridenti, Patrizia Besio, trovata morta venerdì nella sua casa in Giamaica, a Negril. La donna è stata uccisa insieme al marito, trovati entrambi legati mani e piedi, la casa svaligiata. Si è subito parlato di una rapina finita male, ma pare che la Polizia stia vagliando anche l'ipotesi di un agguato, nel mirino il marito, Osbourne Richards, uomo d'affari del posto. 

Patrizia Besio, che lavorava come interprete nel settore turistico, aveva lasciato Poggiridenti molti anni fa e da allora ha girato il mondo per lavoro. Da qualche tempo si era stabilita a Negril, località turistica giamaicana. In Valtellina lascia i genitori, il papà noto dentista con studio a Sondrio, e due fratelli. "Ci stringiamo attorno alla famiglia di Patrizia - il commento del sindaco di Poggi, Giovanni Piasini -. Non la conoscevo personalmente, ha lasciato il paese molti anni fa. I genitori invece vivono ancora qui, una famiglia molto riservata, la comunità di Poggiridenti esprime sincero cordoglio".