Storie di musicisti e vignaioli a Como: "Strade blu" omaggio a William Least Heat-Moon

Rassegna di incontri con musicisti e vignaioli per omaggiare William Least Heat-Moon e il suo romanzo "Strade Blu". Un viaggio tra arte, passione e storie da condividere. Quattro appuntamenti a Como al Nerolidio Music Factory.

Storie di musicisti e vignaioli. Il titolo omaggia “Strade blu“
Storie di musicisti e vignaioli. Il titolo omaggia “Strade blu“

Storie di musicisti e vignaioli, riuniti in quattro incontri che sono un viaggio nato con l’idea di omaggiare William Least Heat-Moon e il suo romanzo più celebre, “Strade blu“, che dà il titolo alla rassegna ideata e condotta da Maurizio Pratelli. Un ciclo di chiacchierate che si basa sull’idea di offrire storie nonché raccogliere e condividere racconti.

"In quest’epoca in cui tutto è sempre più immateriale e troppo veloce – spiega Pratelli – abbiamo voluto creare un momento assolutamente fisico per ritrovare il piacere di stare insieme attraverso forme d’arte accomunate dalla passione per le strade secondarie. In un cerchio di vita e mestieri, di vino e canzoni, di polvere e curve, di pagine e parole senza trucco".

Tutti gli incontri si svolgeranno alle 21 al Nerolidio Music Factory di via Sant’Abbondio 7, a Como. Si parte giovedì 25 ottobre con “Tutto questo blu“ con le canzoni e le parole di Fabrizio Coppola, Luca Ghielmetti (nella foto) e Alfredo Ferrario, nonché con i vini di Pietro Torti. Il 9 novembre “Onda Calabra“ con Peppe Voltarelli e Antonello Canonico. Il 14 dicembre “Manoglia Special Christmas Night“, ospiti Davide Van De Sfroos e Francesco Orru. Infine il 25 gennaio “Si sbagliava da professionisti“, omaggio a Gianni Mura con Marco Arturi, Giorgia D’Agostino, Orlando Manfredi, Luca Ghielmetti ed Ezio Cerruti. Pa.Pi.