Lupi in Valtellina, l’ex “Contadino cerca moglie” Davide Codazzi: “Non credo sia possibile una convivenza”

Il pastore ha spiegato in un video pubblicato sui suoi social di non ritenere possibile una convivenza con predatori “che vengono a mangiare gli animali a cui vuoi bene”

Buglio in Monte (Sondrio) – Domenica scorsa, da queste pagine, abbiamo dato la notizia che i lupi sono entrati in azione in Valchiavenna, dove hanno predato alcuni esemplari di proprietà dalla famiglia del consigliere regionale Silvana Snider, assessore a Villa di Chiavenna, in provincia di Sondrio.

Il dibattito sul tema lupi tiene banco in Valtellina e Valchiavenna ma non solo. Registriamo anche il parere di Davide Codazzi, il 28enne di Buglio in Monte che ha partecipato al programma Tv “Il contadino cerca moglie”. In un video pubblicato sul suo profilo social “Modavegia – Vita in montagna”, il pastore ha spiegato che finora non ha avuto incontri ravvicinati con lupi o orsi. 

Davide Codazzi e Francesco Bricalli
Davide Codazzi e Francesco Bricalli

“In tanti ci avete chiesto se durante l’estate abbiamo avuto problemi di predazione, quindi se abbiamo avuto a che fare con orsi o lupi. Fortunatamente nella nostra valle non abbiamo avuto questi tipi di problemi fino adesso. E speriamo di non averne mai. Abbiamo sentito che in altri alpeggi ci sono stati questi problemi. Ultimamente lo hanno visto (un lupo, nrd) a venti minuti da qua, lo hanno visto che ha predato capre, ha predato pecore. Speriamo di non dover mai avere a che fare, non credo in una convivenza, non credo si possa convivere con un animale che viene e mangia i tuoi animali, a cui vuoi bene”. 

Per la cronaca lupi e orsi non sono mai stati amati in Valtellina e Valchiavenna dagli allevatori. Le predazioni nella storia mettevano in crisi i bilanci dei contadini e portavano alla povertà le famiglie che magari campavano grazie a poche mucche e poche pecore.