FULVIO DOMENICO D'ERI
Cronaca

Livigno, gli impianti al Carosello 3000 riaprono sabato 18 novembre

Grazie al metro di neve caduta nei giorni scorsi anticipata, rispetto al previsto, la stagione di due settimane

Carosello 3000

Carosello 3000

Livigno (Sondrio), 14 novembre 2023 - Livigno apre per primo gli impianti. Il metro di neve sceso in quota nei giorni scorsi, soprattutto sopra i 2000 metri, consentirà infatti di aprire gli impianti del Carosello 3000 a partire da sabato 18 novembre, con ben due settimane di anticipo rispetto all’apertura prevista in un primo tempo. Il Carosello 3000 non è nuovo ad aperture anticipate della stagione e anche quest’anno, viste le condizioni di innevamento molto favorevoli, ha deciso di regalare agli appassionati di sci le prime sciate… di una stagione che, ufficialmente, a Livigno, ma un po’ in tutta la provincia di Sondrio, aprirà il 2 dicembre.

Lo spettacolo a Livigno è di quelli incantati. In quota si salirà con la cabinovia San Rosso e di lì si potrà sciare sulle piste aperte per l’occasione: la “epic-slope” Polvere, fino alla stazione intermedia, e la Baby, in prossimità del ristoro, dove poter far sciare anche i bambini, la Federia – Centrale e la Gessi Alti. Gli amanti dello sci nordico potranno invece divertirsi sull’anello della pista di fondo, della lunghezza di 3.4 chilometri, aperto già da un paio di settimane, mentre per chi non scia è attiva la “Passeggiata in Montagna”, un bel cammino adatto a tutti su un itinerario panoramico di neve battuta sul versante del Carosello 3000, oltre ai quattro “percorsi gestiti”: Valle delle Mine, Baitel da Plascianet, Plazec e Latteria, sentieri battuti e realizzati a cura del team progetto freeride.