La Grande notte del jazz in città. Sul palco quaranta artisti

La settima edizione della Grande Notte del Jazz a Brescia offre tre percorsi musicali in spazi suggestivi del Teatro Grande, con più di 40 artisti internazionali che si esibiscono in un viaggio musicale che spazia dal jazz tradizionale alla sperimentazione. La serata si concluderà con un concerto in Sala Grande e, per pochi fortunati, una "Late Night Jam" fino a mezzanotte e trenta.

La Grande notte del jazz in città. Sul palco quaranta artisti

La settima edizione della Grande Notte del Jazz a Brescia offre tre percorsi musicali in spazi suggestivi del Teatro Grande, con più di 40 artisti internazionali che si esibiscono in un viaggio musicale che spazia dal jazz tradizionale alla sperimentazione. La serata si concluderà con un concerto in Sala Grande e, per pochi fortunati, una "Late Night Jam" fino a mezzanotte e trenta.

Notte jazz a Brescia con tre percorsi musicali che si alterneranno dalle 17,30 negli spazi del Teatro Grande. Il settecentesco Ridotto, la suggestiva sala palcoscenico “Borsoni” ed il più raccolto Salone delle Scenografie saranno infatti i luoghi più intimi del teatro che trasporteranno il pubblico in un vero e proprio viaggio musicale, nella settima edizione della Grande Notte del Jazz, organizzata per sabato 6 aprile da Fondazione del Teatro Grande.

A fare da chiusura a tutti i tre percorsi ci sarà l’atteso concerto in Sala Grande, alle 22.30. Infine, solo per chi avrà acquistato i limitati biglietti aggiuntivi per la richiestissima “Late Night Jam”, la maratona musicale si prolungherà fino a mezzanotte e trenta per una chiusura di serata in stile jazz club, che vedrà esibirsi alle 23.45 alcuni tra gli artisti impegnati nei numerosi appuntamenti della giornata.

In totale, saranno 7 ore di musica dal vivo con più di 40 artisti internazionali, con proposte che spaziano dal jazz più tradizionale alla sperimentazione e al confine tra i generi.

L’apertura è affidata al quartetto franco-italiano Weave4 alle 17,30. Alle 22,30, in Sala Grande ci sarà invece il concerto di Unscientific Italians, un ensemble di undici tra i più dotati musicisti e bandleaders sulla scena italiana dedicato alla musica di Bill Frisell e diretto da Alfonso Santimone.

Federica Pacella