Sondrio, incidente frontale sulla statale 36. Due trasportati in ospedale in codice rosso

A Dubino due veicoli si sono scontrati sulla statale 36 dello Spluga. Sette persone coinvolte: insieme ad ambulanze e automedica è intervenuto anche l’elisoccorso

Il momento dei soccorsi e le due vetture coinvolte

Il momento dei soccorsi e le due vetture coinvolte

Dubino (Sondrio), 3 gennaio 2024 – In uno scontro frontale fra due auto, avvenuto dopo le 17 di mercoledì 3 gennaio, sono rimaste coinvolte sette persone, di cui due ferite gravemente. L’incidente è avvenuto sulla statale 36 dello Spluga a Nuova Olonio, frazione di Dubino.

Inizialmente i soccorsi sono scattati in codice giallo – quello di media gravità – ma si è poi accertato che le condizioni di due dei feriti erano molto serie e il codice di intervento per loro è divenuto rosso.

Il momento dei soccorsi e le due vetture coinvolte
Il momento dei soccorsi e le due vetture coinvolte

Sul posto sono intervenute quattro ambulanze e un'automedica, mandati da Areu (Agenzia regionale emergenza e urgenza) oltre a un elicottero di Elisondrio, decollato dalla base aerea di Caiolo, in Valtellina, e ai mezzi dei Vigili del fuoco del distaccamento di Morbegno.

La precisa dinamica dell'incidente è ancora al vaglio dei carabinieri delle pattuglie del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Chiavenna.

Il tratto di strada interessato dal violento frontale è stato a lungo interrotto e il traffico deviato sulla viabilità alternativa, per consentire gli adeguati soccorsi ai passeggeri delle macchine coinvolte nella collisione. Tra di loro, un uomo di 41 anni e una donna di 64. I veicoli sono stati successivamente rimossi per ripristinare le condizioni di sicurezza della statale 36 dello Spluga, in questi giorni molto trafficata anche per il rientro dei vacanzieri di Natale e Capodanno dalle località turistiche di Madesimo e Campodolcino.