Rivoluzione della viabilità in via Sanzio

Modifiche alla viabilità in via Sanzio a Seveso per il potenziamento del nodo ferroviario: restringimento carreggiata, divieto di sosta e nuovi accessi pedonali. Cambiamenti necessari per la realizzazione del nuovo sottopasso veicolare di stazione.

Rivoluzione della viabilità in via Sanzio

Rivoluzione della viabilità in via Sanzio

Modifiche alla viabilità in via Sanzio per il potenziamento del nodo ferroviario di Seveso, per consentire la realizzazione del nuovo sottopasso veicolare di stazione. Da giovedì inizieranno le limitazioni al traffico, ci sarà il restringimento della carreggiata e il divieto di sosta. Sarà realizzato un nuovo accesso pedonale alla stazione ferroviaria di Ferrovie Nord. Cambiamenti necessari per la realizzazione dell’opera per il potenziamento del nodo ferroviario di Seveso, e per consentire l’avanzamento del cantiere per la realizzazione del nuovo sottopasso veicolare di stazione, da giovedì 27 giugno, per la durata di circa un anno, in via Sanzio - nel tratto compreso dall’intersezione con via Fantoni fino al civico 10 - saranno istituiti un restringimento della carreggiata, il limite di velocità a 20 chilometri orari e il divieto di accesso per i mezzi pesanti. Inoltre, in questo tratto ci sarà il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli per consentire le operazioni di eliminazione definitiva dei parcheggi presenti. Via Sanzio sarà per tutto il periodo dei lavori accessibile ai pedoni secondo gli appositi percorsi. Sempre da giovedì entrano in vigore una serie di modifiche alla viabilità, come un restringimento della carreggiata in via Sanzio verso via Manzoni, con il limite di velocità a 20 chilometri e il divieto di sosta sull’area interessata dai lavori ferroviari. Le vie Fantoni, Maderna e Longoni saranno transitabili giorno e notte. Per quanto riguarda invece i parcheggi alternativi, gli automobilisti potranno usufruire di quelli in via Maderna e via Eritrea. Ci sarà anche il parcheggio di via Laforet ( vicino alla stazione), che è stato da poco ristrutturato ed è disponibile. Per chi invece dovrà recarsi in stazione sarà disponibile un nuovo accesso dal binario 4 della fermata sevesina.

Son.Ron.