Passaggio di testimone. I partiti al cambio della guardia in vista del test elettorale

Il congresso di Fratelli d’Italia sceglie il nuovo coordinatore provinciale: è Roberto Ceppi. Mentre l’assemblea di Azione affida alla manager Alessia Pascariello la segreteria monzese.

Passaggio di testimone. I partiti al cambio della guardia in vista del test elettorale
Passaggio di testimone. I partiti al cambio della guardia in vista del test elettorale

Vento di cambiamento nei partiti di Monza e Brianza in vista delle elezioni comunali. Nel giro di una settimana sono cambiati il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia e il segretario cittadino di Monza di Azione. Il nuovo coordinatore di Monza e Brianza di Fdi è Roberto Ceppi (nella foto), già coordinatore Fdi di Giussano e componente uscente del direttivo, che ha preso il testimone dalla coordinatrice uscente Alessia Villa, già vicesindaca di Meda e oggi consigliera regionale. Con il congresso brianzolo Fratelli d’Italia ha terminato la fase congressuale lombarda, pronta ora alle sfide dell’Europee e delle Amministrative a giugno. Anche in Brianza si voterà, e i vertici di Fratelli d’Italia regionali e provinciali si sono detti determinati più che mai nel voler confermare il trend che ha visto il partito, in pochi anni, passare "dal 5,9% del 2019, a più del 25% del 2022 nelle nazionali, cifra confermata alle regionali se si vedono i dati della provincia di Monza e Brianza". L’obiettivo del nuovo coordinatore è fare di Fdi "il punto di riferimento del panorama politico brianzolo".

La nuova segretaria di Monza di Azione è invece Alessia Pascariello, subentrata a Roberto Zanni, nominato segretario provinciale di Azione un mese fa. Eletta ieri in un congresso cittadino che tra gli ospiti ha visto anche l’onorevole Fabrizio Benzoni, le senatrici Giusy Versace e Mariastella Gelmini e il sindaco di Monza Paolo Pilotto, la giovane monzese, 35 anni, ha ricevuto un endorsement convinto dai militanti cittadini. "Alessia è una donna giovane da sempre impegnata in politica – commenta il consigliere comunale di Azione Tullio Parrella –, con una cultura di centro, cattolica. Nella vita è una manager e una mamma. Da sempre la apprezziamo per l’impegno, la freschezza, e per essere una donna d’azienda, molto concreta. Il padre, Giovanni Pascariello, è stato consigliere comunale di Monza in liste di centro. Puntiamo molto su di lei e sulla sua preparazione".