Rave party interrotto dai carabinieri nel Magic Park Movie a Muggiò

Presenti un centinaio di ragazzi, molti minorenni. Caccia agli organizzatori che dovranno vedersela con le norme antirave

Il rave party è stato interrotto dai carabinieri
Il rave party è stato interrotto dai carabinieri

Muggiò (Monza e Brianza), 22 maggio 2023 - Rave party interrotto e gli organizzatori dovranno vedersela con le nuove norme introdotte dal governo Meloni. Sono stati i carabinieri della Compagnia di Desio, nelle prime ore della scorsa domenica, a bloccare l’inizio di un rave party in una delle delle sale cinema del Magic Movie Park di Muggiò , una struttura fatiscente abbandonata da anni, che si estende per oltre 21mila metri quadrati, meta di vandali, sbandati e tossicodipendenti.

Al rave un centinaio di ragazzi, molti i minori, si sono dati appuntamento tramite un canale social. All’arrivo dei militari i ragazzi sono scappati approfittando delle numerose vie di fuga della struttura.

Quattordici giovani, tra loro dei minorenni, però sono stati identificati e deferiti in stato di libertà per invasione di edificio. L'attrezzatura musicale usata è stata sequestrata. Uno dei ragazzi sotto l’effetto di sostanze stupefacenti è stato soccorso e trasportato in ospedale dai sanitari del 118.

L’evento non era autorizzato e mancavano tutte le misure di sicurezza e tutela della pubblica incolumità. I carabinieri stanno indagando per individuare anche gli organizzatori che dovranno rispondere delle nuove violazioni emanate con il decreto “antirave” introdotto di recente.