MARCO GALVANI
Cronaca

La Monza-Resegone. Classica e a staffetta: l’impresa degli atleti. Ma il record è lontano

Vittoria firmata dal terzetto di Luino a quasi un quarto d’ora dal primato. Venerdì in Arengario premiazioni e presentazione del libro del centenario.

La Monza-Resegone. Classica e a staffetta: l’impresa degli atleti. Ma il record è lontano

La Monza-Resegone. Classica e a staffetta: l’impresa degli atleti. Ma il record è lontano

Il record resiste ancora. Intoccabile dal 2015: 2 ore 55 minuti e un secondo firmato da Giovanni Gualdi, Carmine Buccilli e Hamed Nasef (Me.Pa Assicurazioni Monza). Quest’anno il terzetto che ha raggiunto per primo la Capanna Monza - The running club di Luino - ha macinato i 42 chilometri dall’Arengario di Monza in 3 ore, 9 minuti e 57 secondi. Tra le squadre miste, invece, la vittoria è andata alla Polisportiva Moving di Lissone, con il tempo di 3 ore, 51 minuti e 53 secondi. Resta inviolato anche il primato delle formazioni femminili: le atlete della DF Sport Specialist di Lecco hanno chiuso la loro corsa eroica in 4 ore, 22 minuti e 34 secondi. Lontane dal crono firmato nel 2011 dalla squadra Calzature Cereda Monza (3h 42’ 19”). Ma quest’anno, per il centenario della corsa la Società alpinisti monzesi ha aggiunto una seconda classifica per versione a staffetta: gli atleti di ogni squadra si sono divisi il percorso in tre frazioni: il primo ha percorso i 15,3 chilometri da Monza a Osnago, il secondo i 15,7 chilometri tra Osnago e Olginate, l’ultimo ha affrontato la scalata fino alla Capanna Monza. In questa speciale classifica, primo posto per la squadra maschile Affari&Sport di Villasanta (2h 43’ 37“), tra le miste ancora Affari&Sport (3h 01’ 48“), mentre il terzetto femminile di Agriturismo Monsereno di Imbersago ha completato le tre frazioni in 3 ore, 39 minuti e 33 secondi. Gara finita, ma la festa prosegue. Perché venerdì sono in programma le premiazioni. Che, per la “corsa del secolo“ saranno in piazza Roma, sotto all’Arengario, punto di partenza della Monza-Resegone.

Sarà anche l’occasione per presentare il libro speciale - “Monza Resegone 100 anni di corsa, amicizia e passione” - che racconta la storia e le emozioni vissute lungo il percorso della gara attraverso i suoi valori, le fotografie e gli aneddoti. Il volume, realizzato con il sostegno di Gioielleria Colombo, verrà consegnato a tutte le squadre classificate, ma sarà comunque acquistabile con un contributo minimo di 10 euro: il ricavato sarà utilizzato per sostenere i progetti di ricerca, cura e assistenza del Comitato Maria Letizia Verga contro le leucemia infantili. "Un motivo in più per partecipare: sarà un grande momento di festa e condivisione dedicato a tutta la cittadinanza", le parole del presidente della Società alpinisti monzesi, Enrico Dell’Orto.