Incendio alla Rsa di Limbiate: paura per 40 anziani ospiti di via Trieste

Le fiamme si sono sviluppate in una camera al primo piano. Il sistema interno anti-incendio e il tempestivo arrivo dei pompieri ha evitato il peggio. Non si sono registrati feriti

I vigili del fuoco fuori dalla Rsa di Limbiate

I vigili del fuoco fuori dalla Rsa di Limbiate

Limbiate (Monza) – Grande paura nella serata di lunedì a Limbiate, per un incendio scoppiato improvvisamente in una struttura quanto mai sensibile: la casa di riposo per anziani in via Trieste. Le fiamme si sono sviluppate in una camera al primo piano, ma per fortuna, grazie al funzionamento del sistema interno anti-incendio, al pronto intervento del personale e dei pompieri non si è registrato nessun ferito. I 40 anziani ospiti che si trovavano al primo piano sono stati evacuati e spostati al piano terra, al sicuro.

I vigili del fuoco all'interno della Rsa
I vigili del fuoco all'interno della Rsa

È successo intorno alle 21. Le cause dell'incidente sono attualmente in corso di accertamento. Tutto procede come da routine, presso la struttura che - sviluppandosi su tre piani - ospita 240 utenti, fino a quando, a un certo punto, ecco l’imprevedibile. In una camera scocca la prima scintilla. Che diventa presto fuoco. Scatta l’allarme. I primi anziani in zona si allontanano, spaventati, e chiedono aiuto. Parte la telefonata ai vigili del fuoco, che accorrono a sirene spiegate. Sul posto arrivano due autoscale, due autopompe e due carri soccorso dalle varie caserme della zona. Sul posto anche un funzionario tecnico al fine di coordinare le operazioni di soccorso, che sono durate a lungo.

Fortunatamente, grazie all'immediato scattare delle procedure di emergenza, non si sono registrate vittime o feriti. I vigili del fuoco hanno assistito una quarantina di pazienti, garantendo loro un rapido trasferimento in luoghi sicuri all'interno della struttura. Le fiamme, grazie alla loro pronta azione, sono state circoscritte alla sola camera interessata e non hanno coinvolto altre parti dell'edificio. Prosegue l’azione di presidio e monitoraggio dei vigili del fuoco, anche per stabilire la causa dell’incendio, e sono in corso ulteriori sopralluoghi tecnici.