FABIO LUONGO
Cronaca

A Biassono il paradiso dei golosi: Dal Gelatée con gelati dai gusti tradizionali e originali

L’attività avviata per caso da Luca Galbiati si è rivelata un’ottima idea

Luca Galbiati, titolare della gelateria di piazza San Francesco d’Assisi a Biassono

Luca Galbiati, titolare della gelateria di piazza San Francesco d’Assisi a Biassono

Biassono (Monza e Brianza) – Amore per la tradizione, come ben dice il nome, e allo stesso tempo una gran voglia di sperimentare e proporre novità. Tanto da essere diventati in pochi anni un punto di riferimento per chi ama i gelati buoni e naturali, sia per chi cerca gusti classici sia per chi si lascia tentare da accostamenti più particolari, curiosi e originali, come fragola e pomodoro, o come una mousse di noce, mango e ananas.

È quello che si può trovare, insieme a gentilezza e attenzione per il cliente, nella gelateria Dal Gelatèe di piazza San Francesco d’Assisi, nel centro storico di Biassono. In attività dal 2014, il locale è il tempio dei golosi. "Siamo aperti da 9 anni, rigorosamente come gelateria – spiega il titolare Luca Galbiati –. Siamo una realtà a gestione familiare: a mandare avanti l’attività siamo io e mio padre".

La prima cosa a incuriosire è il nome, in vernacolo brianzolo. "L’abbiamo scelto perché ci piaceva come suonava in sé, e poi perché, quando abbiamo cominciato qualche anno fa, eravamo convinti che il dialetto si stesse un po’ perdendo e quindi ci faceva piacere l’idea di contribuire a mantenerlo vivo", chiarisce Galbiati.

La clientela è varia, attirata soprattutto dalla grande cura nella scelta degli ingredienti. "C’è di tutto come clienti, ma principalmente famiglie e giovani – racconta il titolare –. Qui in piazza si incontrano tantissimi ragazzi, soprattutto nelle serate estive, sulle gradinate della chiesa: è sempre stata la zona di ritrovo di Biassono". "Noi facciamo un gelato artigianale, preparato fresco – prosegue – puntiamo sulla semplicità, non usiamo mille prodotti, conservanti o coloranti. Usiamo la frutta fresca e proponiamo un prodotto naturale. I più richiesti? Pistacchio e cioccolato fondente. Ma a noi piace sperimentare e quindi ci sono gusti strani ogni mese. Così abbiamo provato a fare il gusto fragola e pomodoro o, tra le creme, il biscotto alla cannella e banana. Ora abbiamo questo crumble e banana, oppure una mousse alla noce, mango e ananas". Una passione cresciuta col tempo. "L’idea di fare i gelatai è nata per caso – dice Galbiati –. Non si trovava lavoro e io e i miei fratelli eravamo a casa. Un conoscente di mio padre gli ha proposto di gestire un’attività del genere in un’altra città della Brianza: lì però la gelateria non funzionava, così l’abbiamo rilevata in toto e spostata qui a Biassono". Dove le cose sembrano funzionare, tanto da essere ormai divenuti una realtà consolidata per gli amanti del gelato, in città e non solo. "Siamo diventati un riferimento. Ci siamo buttati in questa esperienza perché sembrava interessante e si è rivelata una bella cosa".