Beggio il tappezziere. Quando la comodità è anche sotto coperta

L'azienda brianzola Tappezzeria Nautica Beggio, attiva da tre generazioni, realizza cuscineria e imbottiti per barche con artigianalità e competenza, lavorando con cantieri nautici in Italia.

Beggio il tappezziere. Quando la comodità è anche sotto coperta

Beggio il tappezziere. Quando la comodità è anche sotto coperta

Da tre generazioni dalla Brianza vedono il mare, a modo loro. Lo fanno portando avanti a vele spiegate, nella patria dell’arredo e del design, una storica azienda di tappezzeria nautica. Qui, infatti, fra ditte che costruiscono mobili, ce n’è una che realizza cuscineria e imbottiti per interni ed esterni di barche, tendalini, rivestimenti e poltrone da pilota, mettendoci l’esperienza di oltre mezzo secolo di attività, competenza e artigianalità. Tutti elementi che la fanno apprezzare e lavorare con cantieri nautici di mezza Italia. È la Tappezzeria Nautica Beggio, che nella sua sede di via Braille a Lissone continua una tradizione nata in città nel dopoguerra. Oggi titolare dell’azienda è Alessandro Beggio, che ne ha ereditato la guida dal padre Ezio, il quale a sua volta aveva ricevuto il testimone da suo padre Cherubino. Fu proprio Cherubino, una sessantina d’anni fa, ad avviare l’impresa, mettendo in piedi una piccola bottega artigiana che costruiva pezzi d’arredo per gli interni dei camper e che si è presto specializzata nel settore nautico, facendone poi il suo campo esclusivo. Oggi la Beggio resta orgogliosamente un’impresa familiare. "Abbiamo cominciato dopo la guerra, a inizio anni ‘60 – racconta Alessandro Beggio –. Ci occupiamo soprattutto di battelli pneumatici, quelli che si chiamano comunemente gommoni, e anche di imbarcazioni sui 20 metri. Ma quello che realizziamo principalmente sono cuscinerie per gommoni. Siamo proprio una tipica azienda artigiana brianzola, con 4 dipendenti".

"Facciamo sia la cuscineria esterna delle imbarcazioni sia la parte della cuscineria interna che viene realizzata dentro alcune barche, con il cliente che si sceglie il tipo di tessuti, di imbottito e i colori – spiega –. Inoltre realizziamo le poltrone pilota. Più che con i privati noi lavoriamo soprattutto con i cantieri nautici: collaboriamo con cantieri nautici di Milano, con 3 grandi aziende della Bergamasca e anche con alcune di Brescia. E poi con un cantiere della Sardegna e uno di Napoli. Sono questi attualmente i clienti più grossi".