Bimbo ferito di 5 anni viaggia dalla Palestina al San Gerardo di Monza: il volo a bordo di un C-130 dell’Aeronautica

Il piccolo, di 5 anni, è stato accompagnato dalla nonna ed è atterrato questa notte all’aeroporto di Pisa. Ad aspettarlo un’ambulanza della Croce Rossa

L'arrivo dell'aereo militare e il trasferimento a bordo dell'ambulanza

L'arrivo dell'aereo militare e il trasferimento a bordo dell'ambulanza

Ha solo 5 anni, è ferito. Ha bisogno di cure. È arrivato questa notte dalla Palestina insieme alla nonna. Ad accoglierlo, all’aeroporto di Pisa dove è atterrato il volo militare proveniente dall’Egitto (dove il ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale ha allestito un posto avanzato di coordinamento degli aiuti) con a bordo 11 piccoli pazienti destinati a vari ospedali in Italia, un equipaggio di quattro giovani volontari del comitato monzese della Croce Rossa.

Il bimbo e sua nonna, una volta scesi dal C-130 dell’Aeronautica Militare sono stati subito accompagnati all’ospedale San Gerardo di Monza, accolti dalla rete di assistenza messa in campo dal ministero della Difesa per accogliere le “vittime innocenti di questa guerra”, le parole del ministro Guido Crosetto.