Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 giu 2022

La mano ferita, i soldati Usa, la Hall of Fame: i 90 anni di Sandro Gamba, mito del basket

Comincia quasi per caso la carriera di una leggenda: "Gli alleati giocavano in maglia rossa, il mio sogno"

2 giu 2022
sandro pugliese
Sport
Gabrielli - Gamba Sandro
A|X Armani Exchange Milano -  Real Madrid 
Euroleague 2021/2022
Milano, 16/12/2021
Foto Ciamillo-Castoria/ Claudio Degaspari
Sandro Gamba
Gabrielli - Gamba Sandro
A|X Armani Exchange Milano -  Real Madrid 
Euroleague 2021/2022
Milano, 16/12/2021
Foto Ciamillo-Castoria/ Claudio Degaspari
Sandro Gamba

Milano - Tanti auguri Sandro Gamba! Uno dei miti del basket italiano raggiunge quota 90 candeline per il suo compleanno che si celebra proprio oggi. Nel 1932 venne alla luce a Milano un neonato che sarebbe diventato una leggenda del nostro basket. Si avvicinò alla pallacanestro quasi per caso, dopo un’infanzia tormentata dalla guerra. Fu a causa di quell’incubo, per rimettere in sesto una mano rovinata da un colpo d’arma da fuoco, che gli fu consigliato di fare rieducazione anche con l’uso di un pallone e l’incontro con i militari americani che, nei momenti di riposo, giocavano a basket nella sua via Washington fu il colpo di fulmine definitivo che avrebbe fatto sbocciare una carriera infinita prima in campo e poi in panchina. "Nell’agosto del 1945 - ricorda lo stesso Gamba - la squadra della 5^ armata americana giocò contro il Borletti. Gli americani avevano una sgargiante divisa rossa, i nostri maglie prebelliche piene di rammendi. Ammirazione per gli alleati, commozione per i nostri. Seguendo quella partita sognai di giocare un giorno con quelle maglie rosso infuocato". L’esordio in campo alla Fiera dei Bovini di Ravenna, una fredda sera del 1951. In quella stagione fu l’unica presenza, non sapeva sarebbe stata la prima di 247 gare da giocatore con l’Olimpia Milano, pur continuando nelle prime stagioni a fare il disegnatore grafico alla Borletti, perchè ai tempi il basket era anche quello: di giorno in fabbrica, la sera in palestra. Ora riceverà l’ennesimo tributo per una carriera speciale e tutto il basket italiano non potrà che alzarsi in piedi quando proprio in occasione dell’Europeo che si svolgerà al Forum a settembre sarà proiettato un cortometraggio speciale in suo onore girato dal regista Massimiliano Finazzer Flory per celebrare i suoi 90 anni. Le parole del presidente della FederBasket Petrucci testimonia ancora di ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?