Angelina Mango, concerto da tutto esaurito ai Magazzini Generali. E sogna Sanremo

La giovane cantante è uno dei nomi di punta del “totofestival“ assieme a quelli de Il Volo, The Kolors, Annalisa, Diodato e Mr Rain

Angelina Mango

Angelina Mango

Milano – Solo tre anni fa Angelina Mango si diceva ancora immatura per Sanremo, mentre adesso il suo è uno dei nomi di punta del “totofestival“ assieme a quelli de Il Volo, The Kolors, Annalisa, Diodato, Mr. Rain ed altri ancora. C’è da convincere Amadeus ma, avendo anche alle spalle il team di Marco Mengoni e Francesca Michielin, la figlia di Pino Mango e Laura Valente ha davanti una strada meno impervia di tanti altri. Intanto si regala un giro di concerti all’insegna del sold-out che domani la offre in pasto al popolo dei Magazzini Generali.

Un “Voglia di vivere Tour” , che prende nome dal suo secondo ep, in cui trova posto pure il nuovo singolo “Che t’o dico a fa’” firmato da lei stessa e Alessandro La Cava. "Fino ad un anno fa le mie canzoni me le cantavo da sola, sbagliando a volte pure le parole, ora quando sento canticchiare ad ogni angolo ‘Ci pensiamo domani’ rimango sorpresa, spiazzata".

Nata a Maratea nel 2001, cresciuta a Lagonegro, Angelina s’è messa in luce a soli tredici anni grazie alla cover della beatlesiana “Get Back” condivisa con papà nell’album “L’amore è invisibile”. A 19 anni ha pubblicato il suo primo ep “Monolocale”, concepito durante il lockdown, ma la ruota ha cominciato a girare grazie alla tv e al secondo posto ad “Amici” che l’ha resa degna di cotanti genitori. "Alla mia età le consapevolezze arrivano pian piano – ammette –. Ma in questo mio cercare papà rimane una certezza e la sua arte il tesoro che mi porto dietro, il cognome che porto, infatti, non lo considero una zavorra, ma un vantaggio".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro