Vedi alla voce “Amore“. Esperienza immersiva in un mare di sentimento

Da oggi fino a settembre lo Spaziomil diventa un grande “selfie museum“ “LOVE“ è declinato in ogni aspetto: passione per l’arte, la natura, il cibo .

Vedi alla voce “Amore“. Esperienza immersiva in un mare di sentimento

Vedi alla voce “Amore“. Esperienza immersiva in un mare di sentimento

Tra altalene in mezzo ai fiori, versi di Neruda sulle pareti, una vasca dove potersi tuffare tra palline colorate e diversi tunnel dell’amore, Sesto San Giovanni ha deciso di festeggiare il giorno degli innamorati con l’arrivo del format internazionale "LOVE The Immersive Experience", un vero e proprio “selfie museum“ all’interno del primo Next Museum d’Italia, allestito all’interno dello SpazioMil. Da oggi fino a settembre, i 1.500 metri quadri di via Granelli diventano teatro di una una straordinaria esperienza interattiva, dove il fucsia la fa da padrone e dove trovare attività adatte a tutta la famiglia. L’esposizione racconta, infatti, l’amore universale, declinato in tutte le sue sfaccettature: quello per la natura, testimoniato dalla riproduzione del celebre quadro di Caspar Davie Friedrich “Viandante sul mare di nebbia“, a quello per il buon cibo con “Le déjeuner sur l’herbe“ di Édouard Manet, dall’amore per se stessi a quello per gli amici, per la bellezza e, in generale, per il divertimento.

Non mancano, ovviamente, i baci più noti, come quelli di Hayez e di Klimt. L’opera “Girl with balloon“ di Banksy introduce alla maestosa sala immersiva, dove le pareti prendono vita grazie alla tecnica del videomapping raccontando il viaggio del palloncino a cuore – sfuggito dalle mani della bimba – nel mondo dei sentimenti, tra scenari romantici e coinvolgenti e, ancora una volta, con uno sguardo all’amore nell’arte e una colonna sonora classica. Al centro di questa sala è possibile fare un bagno nella grande piscina di palline bianche e azzurre, che vogliono ricordare Giacomo Leopardi e il suo “Naufragar m’è dolce in questo mare“, per sprofondare nell’infinito. Si continua tra tunnel di cuori azzurri e rosa in neon e velluto, percorso tra fiori bianchi alle pareti, sala del mistero ispirata a Paolo e Francesca e alle atmosfere infernali della Divina Commedia di Dante, una vasca da bagno coi piedini tra nuvole vaporose bianche e rosa, la candyland fatta di pancake. Il percorso si conclude con una polaroid da scattare e portare a casa e un lucchetto da appendere, dopo aver condiviso sui social ogni corner e ogni momento. Da oggi il museo è aperto tutti giorni: da lunedì a mercoledì e venerdì dalle 11 alle 19, giovedì dalle 11 alle 20, sabato dalle 10 alle 20 e domenica dalle 10 alle 19. Biglietti da 11,50 a 17,70 euro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro