Senza Zaino Day, scuola all’opera Ecco il murale per la pace

Senza Zaino Day, scuola all’opera  Ecco il murale per la pace

Senza Zaino Day, scuola all’opera Ecco il murale per la pace

La preparazione del "Senza zaino day", l’iniziativa nazionale degli istituti che seguono il metodo "Senza zaino" appunto, a Buccinasco è iniziata settimane prima dell’evento. Una grande giornata di festa che ha messo in mostra il legame e il concetto di scuola comunità con le famiglie, coinvolgendole in ogni aspetto della preparazione di questo importante appuntamento. Il metodo si basa sui concetti di ospitalità, responsabilità e comunità. È arrivato a Buccinasco 7 anni fa ed è cresciuto in modo esponenziale, con sempre più richieste di iscrizione. Da pochi bambini, il plesso Robarello dell’Ics Padre Pino Puglisi conta ora quasi 120 studenti della primaria SZ, dalla classe prima alla quinta. Insieme ai genitori, i bambini hanno creato un murale dedicato alla pace. Il tema del "SZ day" quest’anno era proprio "Democrazia, non violenza e pace". I piccoli hanno imparato il senso della democrazia istituendo dei piccoli seggi di votazione e scrutini per scegliere il disegno, creato sempre dagli alunni, per decorare la scuola.

Poi, con l’aiuto dell’artista Marco Zanghi del collettivo WeRunTheStreets, Retake Buccinasco e con il patrocinio del Comune, lo hanno realizzato tutti insieme. La giornata si è arricchita di laboratori, organizzati dalle famiglie, sempre in collaborazione con l’attivissimo gruppo dei docenti e della scuola, creativi, musicali, artistici e di giornalismo, sempre seguendo il tema nazionale scelto per i festeggiamenti di quest’anno.

Fr.Gr.