Scatta la caccia all’affare. Saldi, partenza col botto. Boom di presenze e code

La pioggia rallenta gli sconti, ma Rozzano viaggia in controtendenza "Buoni incassi, presupposti ottimi": abbigliamento e profumeria i preferiti .

Nei primi giorni dei saldi invernali il centro commerciale Fiordaliso registra un’affluenza straordinaria, dimostrando un’ampia vitalità del settore. Nonostante le condizioni atmosferiche avverse, con pioggia e maltempo, i consumatori hanno affollato il centro sin dalle prime ore di apertura. L’abbigliamento e i prodotti per la cura personale sono i protagonisti delle preferenze dei clienti. Daniela Sirano, responsabile dei negozi “Intimissimi” donna e uomo, esprime soddisfazione per l’andamento positivo dei saldi, notando un forte incremento rispetto all’anno precedente. "Molte più presenze in negozio e buoni incassi, siamo molto ottimisti perché abbiamo avuto anche nel periodo natalizio e autunnale ottimi risultati". Le offerte al 50% su molti prodotti contribuiscono a mantenere alto l’entusiasmo dei consumatori. "Acquisterò sicuramente dei capi d’abbigliamento per il mio bambino e anche per me - afferma Erika Treccani. Non ho un budget perché con i saldi non trovo sempre quello che cerco, ma andrò nei prossimi giorni a fare shopping. Non credo di acquistare prodotti di tecnologia o altro perché grazie ai regali ricevuti a Natale non abbiamo altre esigenze". Nella cittadella dello shopping ci sono a lunghe file nei negozi e nell’area recentemente rinnovata della ristorazione. "Con il primo acquisto sono finalmente riuscita a regalarmi una maglietta, che tenevo d’occhio da prima delle feste, e una gonna - racconta Mina Sasso. Volevo comprare altri prodotti ma le file sono troppo lunghe nei negozi e ci riproverò domani. Non mi sono mai posta un limite alle spese in questo periodo, se mi piace un articolo lo compro".

La presenza record di 11 milioni di persone al Fiordaliso nel corso del 2023 rappresenta un chiaro segnale della forza trainante del settore, una ripresa significativa rispetto agli anni della pandemia. Il centro commerciale è anche un punto di riferimento e un luogo di incontro per la comunità, svolge un ruolo cruciale nella vita sociale ed economica della zona e della metropoli meneghina. Alessandra Montagnese, responsabile del negozio “Erbolario” sottolinea che i clienti stanno facendo scorte di prodotti come bagnoschiuma, proposti a cifre molto interessanti. "Ci sono ottimi presupposti per questa stagione di saldi e finalmente possiamo definitivamente archiviare gli anni della pandemia", conclude con ottimismo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro