Paura in stazione a Rogoredo: aggredisce il capotreno con un paio di forbici

Arrestato un uomo di 34 anni: era appena evaso dai domiciliari

Polfer a Rogoredo (Archivio)

Polfer a Rogoredo (Archivio)

Milano, 3 agosto 2023 – Attacca un capotreno impugnando un paio di forbici: scatta l’arresto. Sotto accusa è un italiano di 34 anni, evaso dai domiciliari. L’uomo è stato bloccato nella stazione di Milano Rogoredo dagli agenti della Polfer.

L’allarme è scattato martedì scorso, l’1 agosto, quando agli operatori è arrivata una chiamata dallo scalo ferroviario del sud-est Milano. Intervenuti, gli agenti hanno individuato e acciuffato l’uomo che, poco prima, aveva minacciato con un paio di forbici un capotreno a bordo di un convoglio.

I poliziotti hanno disarmato il 34enne, apparso su di giri, molto probabilmente per gli stupefacenti e l’alcol assunti durante la giornata. L’aggressore non ha ceduto tanto in fretta. Ha iniziato ad agitarsi: prima ha tentato di ferirsi, successivamente ha provato a colpire i componenti della pattuglia, costretti a chiamare un’automedica per sedarlo.

Gli accertamenti hanno portato a scoprire che il 34enne, noto per comportamenti per comportamenti aggressivi e violenti anche contro i familiari, si era liberato del braccialetto elettronico prima di uscire di casa.