Rita Trevisan scomparsa da 12 giorni da Baranzate. In un video gli ultimi movimenti della donna

L’85enne manca da casa dal 4 febbraio. Era andata a trovare una parente a Bollate, ma non è mai entrata nell’appartamento. I familiari temono le sia successo qualcosa di brutto

Baranzate (Milano) – I carabinieri della Compagnia di Rho hanno diffuso un video di pochi secondi che ritraente Rita Trevisan, 85 anni di Baranzate, l'anziana della quale si perse le tracce da domenica 4 febbraio. Le immagini sono quelle riprese dalla telecamere di un esercizio commerciale e ritraggono Rita alle ore 16:01 di domenica in via Milano a Bollate, zona compatibile con il tragitto che avrebbe fatto dalla propria abitazione verso quella di una parente.

Rita Trevisan e, a destra, un frame del video diffuso dai carabinieri
Rita Trevisan e, a destra, un frame del video diffuso dai carabinieri

Dopo 12 giorni dalla scomparsa mentre continuano le ricerche da parte dei carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile, nell'area tra Baranzate e Bollate e crescono le preoccupazioni da parte dei famigliari, gli inquirenti rinnovano l'appello a chiunque abbia visto la donna di contattare il numero di emergenza 112.

Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri con le immagini delle telecamere, il racconto dei figli e alcune testimonianze, Rita che viveva da sola, è uscita di casa alle 15.20 per recarsi a trovare una parente che abita a Bollate, in via Confalonieri. A piedi ha raggiunto l'abitazione ma non è entrata in casa. Avrebbe scambiato due parole al citofono e poi si è allontanata. I cani molecolari hanno fiutato le tracce di Rita dall'abitazione della parente fino in via Repubblica all'altezza del civico 61, dove c'è una fermata del pullman. Poi il nulla. Dell'85enne nessuna traccia, nessuna immagine. I famigliari temono che possa aver accettato il passaggio in auto di qualche malintenzionato e che le sia successo qualcosa di brutto. 

È stato il figlio 62enne, a presentare la denuncia di scomparsa il giorno successivo, lunedì 5 febbraio, presentandosi alla tenenza di Bollate. Aveva appuntamento con la mamma per pranzo, ma quando è arrivato non rispondeva al citofono e neppure al telefono. Con lo smartphone ha controllato le immagini della telecamera installata nell'appartamento, in cucina non c'era nessuno, la tavola non era apparecchiata, ha pensato che la mamma avesse avuto un malore e fosse in bagno o in camera. Ma quando è entrato in caso con l'altro fratello, Rita non c'era. La donna, peraltro, ha di tanto in tanto episodi di perdita di memoria a breve termine, come ha riferito il 62enne.

Le ricerche si sono concentrate nei primi giorni nelle aree boschive di Ospite, tra campi e canali, anche con l'elicottero e droni. Giovedì pomeriggio la task force ha allestito un campo base in via Milano a Baranzate. Ma di Rita ancora nessuna traccia. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro