Porta Garibaldi, pusher spericolato viaggia aggrappato alla carrozza del treno: arrestato dalla Polfer

Milano, gli agenti di polizia, intervenuti su segnalazione del capotreno, hanno arrestato il 29enne per spaccio di droga dopo averlo fatto salire a bordo. Avrebbe fatto meglio a pagare il biglietto

Milano, la Polizia Ferroviaria intervenuta alla stazione di Porta Garibaldi ha arrestato lo spacciatore 29enne

Milano, la Polizia Ferroviaria intervenuta alla stazione di Porta Garibaldi ha arrestato lo spacciatore 29enne

Milano – Aggrappato alla carrozza del convoglio: così viaggiava un 29enne italiano segnalato dal capotreno alla Stazione Porta di Garibaldi di Milano dove il treno stava facendo ingresso. Forse non voleva pagare il biglietto ma, alla fine dei conti, avrebbe fatto meglio a comprarsi il ticket.

Già, perché gli agenti della Polizia Ferroviaria, una volta allertati, sono saliti a bordo per effettuare un controllo al termine del quale hanno arrestato l’insolito passeggero – per altro già note alle forze dell’ordine – per spaccio di droga, dopo averlo convinto a salire a bordo.  Il pusher aveva nel marsupio diversi involucri in cellophane contenenti 7,60 grammi di cocaina, 10,40 grammi di eroina e 0,25 grammi di hashish oltre a quasi 1.000 euro in banconote di piccolo taglio. Non bastasse, il 29enne – con diversi precedenti per droga e furto –  è stato inoltre denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere perché in quanto è stato trovato in possesso di un cacciavite, una tronchese, una lima, un seghetto, un coltello e due oggetti metallici appuntiti.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro