Le dirette social del sindaco Sala: "Torno a confrontarmi con la città". Ogni settimana un tema diverso

“Cose in Comune“: dal costo delle case alla sicurezza, dallo stadio allo smog, dai taxi alle Olimpiadi. L’invito a scrivere all’indirizzo dedicato. "Non è un calcolo politico, il mio mandato scadrà nel 2027". .

Le dirette social del sindaco Sala: "Torno a confrontarmi con la città". Ogni settimana un tema diverso

Le dirette social del sindaco Sala: "Torno a confrontarmi con la città". Ogni settimana un tema diverso

“Cose in Comune“. Si chiama così l’appuntamento lanciato ieri dal sindaco di Milano Giuseppe Sala sulle sue pagine social che avrà cadenza settimanale: al centro, il confronto con i milanesi sui temi caldi della città. Idea che richiama i video quotidiani pubblicati dal primo cittadino durante il periodo Covid e che poi sono diventati anche un podcast, “Buongiorno Milano“. "Dopo i mesi del Covid – ha sottolineato Sala sui suoi canali social – voglio tornare a parlare con voi con maggiore costanza. Non c’è più un’emergenza sanitaria ma ci sono altri tipi di problematiche che mi stanno a cuore e che vi stanno a cuore su cui sto lavorando con concentrazione. Immagino che alcuni di voi mi abbiano visto meno presente, ma, se così è stato, non è certo perché volevo evitare il confronto con voi. Oggi torno, anche se non me ne sono mai andato, con un momento di dialogo chiamato “Cose in comune“".

Un’azione, ha tenuto a precisare il sindaco, che "non faccio certo per calcolo politico, perché in Italia si possono fare al massimo due mandati da sindaco e il mio finisce nella primavera del 2027". Sala ha quindi parlato dei dossier più importanti per Milano, dal tema del costo delle case alla sicurezza, dallo stadio alle azioni per ridurre l’inquinamento. E poi i taxi e la preparazione delle Olimpiadi. "Da qui in avanti farò settimanalmente delle dirette Instagram durante le quali verrà portato in campo ogni volta un tema diverso che discuteremo insieme – ha detto –. Il mio desiderio è quello di parlare con voi, confrontarmi, rispondere ai vostri dubbi, chiarire delle questioni sulle quali c’è molta confusione, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita della cittadinanza. Esiste già una mail alla quale potete scrivermi: coseincomune@beppesala.it".

I milanesi sono invitati a farlo: "Sono ben accette domande, opinioni, polemiche, un po’ meno gli insulti, e ogni settimana affronteremo insieme, in una diretta, le tematiche sulle quali sto lavorando da mesi", ha continuato il primo cittadino, aggiungendo che "non ho mai smesso di amare Milano e voglio concludere il mio mandato nel miglior modo possibile, insieme a voi".

Red.Mi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro