Identificato l’uomo annegato nel Villoresi

È un romeno senza fissa dimora il settantenne caduto nel canale e trascinato dalla corrente

Identificato il corpo dell’uomo travolto dalla corrente del Villoresi venerdì scorso. La polizia locale di Paderno Dugnano ha lavorato negli ultimi giorni intensamente per cercare di dare un nome all’uomo che era accidentalmente caduto nel Villoresi dalle sponde di Palazzolo Milanese ed era stato trascinato verso Nova Milanese dalle acque. Si tratta di un 70enne di origini romene, senza fissa dimora e senza alcun parente in Italia. Ecco perché non c’era stata denuncia da parte di nessuno al momento della sua scomparsa. L’uomo non aveva con sè i documenti ma solo un telefono cellulare che era rimasto in acqua per 24 ore. Una volta riacceso il telefono, dopo averlo fatto asciugare, da una delle ultime chiamate si è arrivati a rintracciare la Caritas di Bovisio Masciago, che lo supportava nella quotidianità.

Daniela Salerno

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro