Furti nelle case, ecco un manuale per evitarli

Il Comune di Cerro al Lambro presenta il "Manuale della sicurezza residenziale" con consigli per proteggere le abitazioni dai furti, come l'uso di lampade a basso consumo e serrature di sicurezza.

Illuminare i giardini con lampade a basso consumo protette da griglie, per dare l’impressione che la nostra casa sia abitata anche quando invece non lo è; dotarsi di serrature con cilindri di sicurezza e impianti di allarme collegati con le forze dell’ordine; assicurarsi che le porte d’ingresso non presentino interstizi, nei quali possano essere posizionati eventuali arnesi da scasso. Sono solo alcuni dei consigli degli esperti per proteggere le abitazioni dai furti. I suggerimenti sono contenuti nel "Manuale della sicurezza residenziale", un volumetto realizzato dall’Associazione per il controllo del vicinato e presentato, grazie alla sinergia col Comune, nella sala consiliare del Municipio di Cerro al Lambro.

La pubblicazione è stata consegnata ai coordinatori dei gruppi locali per il Controllo del vicinato e sarà consultabile dai cittadini attraverso il sito Internet del Comune. Tra i consigli contenuti nel volume ci sono anche quelli che riguardano le chiavi di casa ("se bisogna duplicarle, occupiamocene noi stessi, o incarichiamo una persona di fiducia") e i ripostigli esterni, che vanno tenuti sempre ben chiusi ("eventuali attrezzi custoditi al loro interno potrebbero essere usati per forzare le entrate"). Gli esperti suggeriscono inoltre di tenere un inventario dei propri beni; in caso di furto, resta fondamentale sporgere denuncia. A.Z.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro