LA.LA.
Cronaca

Sesto San Giovanni, demolizione della stazione: conclusa la prima fase

Conclusa la demolizione degli alloggi ex dipendenti ferrovie. Prossima fase: abbattimento edifici, spazio per nuova stazione e piazza Primo Maggio pedonalizzata

Conclusa la demolizione degli alloggi ex dipendenti ferrovie a Sesto San Giovanni. Prossima fase: abbattimento edifici, spazio per nuova stazione e piazza Primo Maggio pedonalizzata

Conclusa la demolizione degli alloggi ex dipendenti ferrovie a Sesto San Giovanni. Prossima fase: abbattimento edifici, spazio per nuova stazione e piazza Primo Maggio pedonalizzata

Si è conclusa la prima fase della demolizione della stazione (nella foto). È stato infatti completato lo smantellamento degli alloggi di servizio degli ex dipendenti delle ferrovie e, in questi giorni, si sta procedendo con l’asporto e lo smaltimento di tutte le macerie.

Da domani gli operai continueranno con la demolizione del resto degli edifici. In particolare, le operazioni riguarderanno ora il blocco centrale delle vecchie biglietterie. Come accaduto per la palazzina, verranno man mano portati via gli scarti e, quindi, si procederà ad abbattere l’ultimo pezzo, vale a dire l’ex sala d’attesa. Quest’ultima fase, secondo i programmi, dovrà concludersi entro il 7 agosto.

Una volta che tutti gli edifici saranno smantellati, si potrà iniziare a costruire la nuova struttura, disegnata dall’archistar Renzo Piano e progettata dallo studio Ottavio Di Blasi & Partners. "Mano a mano che si aprono meglio gli spazi, riusciamo anche a capire come sarà configurata la futura grande nuova piazza Primo Maggio, che sarà tutta pedonalizzata e vedrà la posa di nuovi alberi", commenta l’assessore all’Urbanistica Antonio Lamiranda.