Cittadinanza onoraria al figlio di Rocco Chinnici

Il figlio del giudice Rocco Chinnici, Giovanni Chinnici, ucciso dalla mafia nel 1983, sarà cittadino onorario di Cormano in riconoscimento del suo impegno per la legalità e l'educazione dei giovani.

Giovanni Chinnici, figlio del "giudice scomodo" Rocco Chinnici, ucciso dalla mafia il 29 luglio 1983 a Palermo, sarà cittadino onorario di Cormano. Lo ha deciso il consiglio comunale locale, pochi giorni fa, votando all’unanimità la proposta del conferimento da parte della giunta del sindaco Luigi Magistro. La cerimonia di consegna ufficiale è prevista giovedì 21 marzo, tra gli eventi del calendario della Settimana della Legalità, direttamente a Giovanni Chinnici, che tornerà in città dopo l’incontro con i ragazzi al "Bì" dello scorso 22 settembre. Se il Comune di Cormano scelse nel 2021 Rocco Chinnici come figura fondamentale per la diffusione della cultura delle legalità, il figlio Giovanni ne ha raccolto il testimone in un cammino di educazione proprio verso i giovani: per questo, sarà cittadino onorario. G.N.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro