NICOLA PALMA
Cronaca

"Dacci lo smartphone”: studente universitario accoltellato alla schiena da due rapinatori alla fermata del tram

Terrore in piazza Axum, davanti a San Siro. Vittima dell’aggressione un ragazzo di 21 anni. Malviventi in fuga

Controlli della polizia

Controlli della polizia

Milano – L'aggressione per rapina. La coltellata sferrata alle spalle. E la fuga. Poco prima dell'una della notte tra giovedì e venerdì, uno studente universitario italiano che ha appena compiuto 21 anni è stato avvicinato da due uomini, descritti come nordafricani, mentre stava aspettando il tram alla fermata di piazza Axum, davanti allo stadio di San Siro.

Il fendente alla schiena

Uno dei rapinatori ha sferrato un fendente alle spalle del ventunenne per strappargli lo smartphone; poi gli aggressori sono scappati. Lo studente, seppur dolorante per la ferita, si è recato a casa della fidanzata e da lì ha chiamato il 112. I sanitari di Areu lo hanno trasportato in ospedale in codice rosso, anche se per fortuna non è in pericolo di vita: la prognosi resta riservata, ma il ventunenne è sempre rimasto cosciente.

Le indagini della polizia

Il fatto che la chiamata sia arrivata solo mezz'ora dopo il raid ha impedito agli agenti delle Volanti di partire immediatamente con le ricerche per provare a intercettare in flagrante i rapinatori in fuga. Gli accertamenti investigativi partiranno dalle descrizioni degli aggressori fornite dalla vittima e dall'analisi delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate nella zona.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro