ROBERTA RAMPINI
Cosa Fare

Milano Design Week 2024: gli appuntamenti food&drink da non perdere

Eventi all'insegna del buon cibo, di un calice di vino o di un cocktail speciale. Indirizzi noti o temporary restaurant. Luoghi di design che fanno spazio al cibo e viceversa

L'hub di Identità Golose

L'hub di Identità Golose

Milano – Appuntamenti all'insegna del buon cibo, di un calice di vino o di un cocktail speciale. Indirizzi noti o temporary restaurant. Luoghi di design che fanno spazio al cibo e viceversa. La Milano Design Week 2024 è anche questo. Ecco qualche indirizzo e appuntamento, tra food e design.

Identità Golose Milano, l'hub internazionale della gastronomia di via Romagnosi 3 a Milano, in collaborazione con Fuorisalone & Brera Design District propone un menu speciale ispirato al tema di questa edizione, "Materia Natura". Il menu inedito firmato dall'executive chef Edoardo Traverso, disponibile dal 16 al 21 aprile, è una celebrazione della bellezza e della diversità della natura attraverso piatti che esaltano ingredienti freschi e di stagione. Quattro speciali proposte d'autore: un antipasto a base di porro fondente, ragù di lumache, fondo bruno e cavolo riccio; risotto mantecato alle ortiche ed emulsione di cozze come primo; cefalo, tapioca, lenticchie e alghe per secondo e a conclusione il dolce, cioccolato, banana, liquirizia e dragoncello.

I vini del Friuli arrivano al Fuorisalone in occasione del talk "What Women Want (in design and more)". L'appuntamento organizzato dell’azienda Spaghettiwall, marchio udinese di design Made in Italy guidato da Federica Borgobello e riferimento internazionale per le carte da parati, si terrà mercoledì 17 aprile alle 18.30 allo showroom "Le Stanze" in via Cino del Duca 2 a Milano. Relatori del talk Claudia Saracco, design expert, Deanna Comellini, creativa e designer, Patrizia Piccinini, autrice e giornalista, e Delfina Cortese, giovane architetto italiano con uno studio atelier a Dubai. Sarà presentato Making Knots, un progetto pensato da Gianpaolo Venier di Otto Studio e con un contributo artwork di Giorgio Biscaro, a sostegno di UNHCR e della sua iniziativa Made51 che ha come di valorizzare le competenze e il patrimonio culturale degli artigiani rifugiati (di cui l’85% sono donne), creando opportunità di autonomia economica e portando l'artigianato e le storie dei rifugiati nel mondo. In questa occasione sarà possibile degustare i vini di Annalisa Zorzettig: il Friulano della linea Myò, la delicata bollicina Optimum Ribolla Gialla e il Cabernet Sauvignon Doc Friuli, morbido e speziato.

Dal 15 al 21 Aprile, il pane di Davide Longoni sarà protagonista a Villa Bagatti Valsecchi a Varedo (Mb), con la micro bakery.  Progettata come aula didattica di MadreProject, la scuola "del pane e dei luoghi" creata dal maestro panificatore insieme a Terzo Paesaggio e Avanzi - Sostenibilità per Azioni, è nata per formare i panificatori di nuova generazione ai principi della sostenibilità e dell’impatto sociale. Un vero e proprio laboratorio mobile di panificazione, illuminato dal claim "Pensare con il pane per reincantare il mondo", un luogo dove generare cultura e valore attraverso il pane che per l’occasione sarà attivata come l’unica food destination di Alcova. La micro bakery dispenserà il meglio della produzione di panificio Davide Longoni: la Michetta, la forma di pane milanese per eccellenza, la focaccia alla pala. E le soffici Focacce pugliesi e i prodotti della pasticceria. Aperta da lunedì 15 aprile a domenica 21 aprile, dalle 11.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle ore 18.00) Raggiungibile in macchina o in treno (linee S2 e S4 da Milano Cadorna, Porta Venezia, Repubblica, Garibaldi, Affori).

Sesta edizione del Temporary Bistrot & Restaurant "Famiglia Rana" in via Cola di Rienzo 8 a Milano. Il temporary bistrot del ristorante "Famiglia Rana" di Vallese di Oppeano (Vr), 1 stella Michelin 2023, guidato dallo chef Francesco Sodano, sarà aperto al pubblico presso lo showroom milanese "NonostanteMarras" (su prenotazione) per tutta la settimana del FuoriSalone, da martedì 16 a domenica 21 aprile, a partire dalle ore 10 di ogni mattina. Per l'occasione è stato creato uno speciale menu che unisce piatti iconici del ristorante veronese con sapori e profumi sardi, in omaggio alla terra dell’eclettico Antonio Marras.

Quadri Bistrot il locale di via Solferino 28 a Milano, dal 16 al 21 Aprile 2024 ospita le opere di Carlo Rampazzi, rinomato architetto svizzero di interni e del designer Sergio Villa. Le opere esposte, sul tema "sgocciolamento", saranno visibili al pubblico, un'opportunità imperdibile per ammirare il talento di uno dei protagonisti del design contemporaneo. Le opere saranno esposte al piano inferiore dedicato all’area fine dining dove, si potrà ammirare l’iconica poltrona “flower" e il loro nuovo tavolo di design. L’entrata sarà open free nella fascia oraria dalle 10 alle 18. Il ristorante sarà aperto e chi desidera potrà assaggiare i piatti dell' executive chef Riccardo Quadri, che prende ispirazione dai piatti della nostra tradizione e della cucina francese.

Il rum filippino Don Papa partecipare per la prima volta alla Milano Design Week 2024 creando un’oasi dove natura, design, arte, sapore, musica si intersecano in un’esperienza da vivere insieme a Rippotai e l’opera di TvBoy. Dal 16 al 18 aprile sarà allestito il "Don Papa Experience Lab" presso il Bobino in piazzale Genova 4 a Milano. Qui si possono esplorare la cultura del rum e del design, con un'esposizione di pezzi creati da Rippotai, la start up di home decor eco-sostenibile, e la nuova opera "Save Planet Earth" creata per l’occasione da TvBoy, artista urbano fra i più celebrati e riconoscibili. Le porte si aprono alle 16. Poi dalle 18 inizia il "Sensory Tasting Don Papa Rum", occhi bendati, palato attivato e tatto sollecitato per una degustazione unica. Tra le proposte The Darker Don, l’inedito cocktail creato per celebrare il Fuorisalone. Le degustazioni saranno organizzate in piccoli gruppi. A partire dalle 21 cambio di scenografia: inizia il "Masskara Party", un tuffo in un regno immaginifico e animato da fantastiche creature ispirato all’iconico Masskara Festival, la festa in Maschera straripante di fantasia che si tiene a Bacolod capitale dell’isola di negros nelle Filippine.

E' un'esperienza gourmet e di intrattenimento quella proposta da Food Experience Media Chef in Camicia in collaborazione con il brand Stella, Negroni Salumi. Dal 15 al 21 aprile, dalle ore 12 alle 15 e dalle ore 18 alle 22, allo spazio Base Milano, è disponibile il food truck Negroni, che sarà il centro di show insieme a diversi talent culinari: chef Lello, chef Ferruccio e chef Vittoria si alterneranno per creare il Social Panino, realizzato con il Culatello di Zibello Dop. Questo e tutti gli ingredienti del Social Panino, sono stati scelti tramite un sondaggio social e il risultato finale sarà gustabile esclusivamente durante la Design Week. Queste le sessioni di show: mercoledì 17 aprile dalle 12 alle 14 con lo chef Ferruccio e chef Lello; giovedì 18 aprile dalle 19 alle 21, chef Vittoria - aka Giovane Nonna e venerdì 19 aprile, ore 12-14 chef Lello. Disponibile anche un menu (a pagamento). 

Dal 16 al 21 aprile il brand di moda Philippe Model Paris personalizza il bar Brera, luogo di ritrovo e cultura nel cuore vibrante della città di Milano. Arte, moda e creatività si fondono grazie alla collaborazione tra Accademia di Belle Arti di Brera e Bar Brera, che attraverso l’opera di due giovani artisti, Gabriele Barbagallo e Simona Salerno, studenti della Scuola di Nuove tecnologie, ispirata al brand Philippe Model Paris, promuoverà la bellezza, la cultura e la crescita di nuovi artisti e nuove forme d’arte. Gli esperti di mixology del Bar Brera, in occasione dell'evento hanno ideato due cocktail dedicati a Philippe Model Paris. Nel corso dell’intera settimana sarà possibile scoprire il Philippe Bleu Mojito e il Model Gin Azure senza dimenticare l’immancabile nuovo signature cocktail Brera, icona del Bar Brera realizzato con tutti ingredienti Branca dallo Stravecchio all’Antica Formula ma anche Fernet Branca e ginger beer schweppes, che racconta la storia di Milano ad ogni sorso.

La storica cantina specializzata nella produzione di Prosecco Masottina e Ditre Italia, azienda trevigiana leader nel settore dei mobili 100% Made in Italy, si uniscono per un appuntamento all'insegna dell’eccellenza veneta, "Chic in silk- Design meets Couture", celebra l'incontro perfetto tra design, buon vino e alta moda. Mercoledì 17 aprile, dalle 19 alle 22:30, nel flagship store di Ditre Italia in Via Solferino 21 a Milano, gli allestimenti di Ditre Italia si vestono delle stampe in seta di Mantero 1902, celebre azienda tessile comasca, fondendo stile e artigianalità. Con brindisi all'insegna delle bollicine del Costabella Prosecco Doc Brut Biologico di Masottina, un vino coltivato secondo il metodo biologico - guidato dal rispetto del tempo e della natura - e caratterizzato da un gusto sapido e piacevole.

Tra storia, cultura e buon cibo, nella cornice dell'ex seminario arcivescovile, Portrait Milano apre le porte di 10_11 Bar Giardino Ristorante, Beefbar e Rumore per accogliere il mondo del design e dell’arte con le proposte culinarie d’eccellenza e la mixology innovativa: dai piatti in pieno stile italiano del casual dining, ai migliori tagli di carne del famoso brand monegasco fino agli esclusivi cocktail dell’American Bar milanese, un viaggio unico in una location ricca di storia e cultura. Tra le proposte che celebrano la cucina del Bel Paese da nord a sud, spiccano La pasta in bianco del 10_11, i Mondeghili e lo Spaghetto al pomodoro e “la sua scarpetta”, espressione di un rito interamente italiano. Al bancone di Rumore l’american bar milanese è possibile gustare gli iconici street food di Beefbar, ascoltare musica dal vivo, assistere a performance artistiche o, semplicemente, rilassarsi.

Se cercate un locale originale anche nel design, "Elettrauto Cadore" di via Cadore, un cocktail bar storico a Milano, nato nei locali di quella che precedentemente era un’officina. Qui l'atmosfera atmosfera vintage ricorda gli American bar newyorkesi in cui assaporare cocktail tradizionali e ricette della nuova mixology. Circondato dagli alberi, offre un dehor esterno aperto del mattino fino a sera dove fare colazione, pranzare o cenare. Anche cocktail dal momento dell’aperitivo vanno dai classici come l’Americano ai signature drink Agua De Mexico.

Sapori intensi e un’esperienza sensoriale immersiva ispirata al mito del genio della lampada: è questo il concept che sta dietro all’installazione "Unlocking No. 3 flavours" di No. 3 London Dry Gin, distillato vincitore di diversi riconoscimenti. Questa creativa commistione tra mixology e arte prende forma nell'installazione ideata dalla designer Alessandra Baldereschi, in mostra dal 15 al 28 aprile all’Università Statale di Milano (Via Festa del Perdono 7 - Sottoportico Cortile d'Onore). L'opera si inserisce nell'ambito della mostra evento "Interno Cross Vision” di Interni. Già dal nome "Unlocking No. 3 flavours", mette in luce gli elementi cardine di No. 3 Gin: le ricche e variegate botaniche, tra cui ginepro, agrumi e spezie, che con un perfetto equilibrio creano il gin più rinfrescante e che danno vita a livello visivo al design a spirale che sale verso l’alto; e il nome n.3 e l'iconica chiave sulla bottiglia che riflettono con orgoglio il luogo in cui è nato il gin presso Berry Bros&Rudd, il più antico mercante di vini e liquori di Londra, con sede al n.3 di St James Street dal 1698. Orari di apertura dalle 10 alle 24, ultimo ingresso h. 23.30

Al Justme Milano, ai piedi della Torre Branca e a due passi dalla Triennale, dal 16 al 21 aprile, ogni serata propone un grande spettacolo di performance artistiche e musicali con un intrattenimento esclusivo e la possibilità di salire sulla Torre Branca per ammirare lo skyline mozzafiato di Milano al crepuscolo, sorseggiando un drink a 100 m di altezza. Al bancone del club, invece, si può scegliere tra oltre 30 cocktail preparati da bartender e trascorrere piacevoli momenti conviviali con cucina raffinata di ispirazione fusion di Antonio Zingrillo, chef del ristorante Justme. La serata continua sulle note vibranti del DJ set.

Dal 15 al 21 aprile in via Palermo 21 La Marzocco, leader nella realizzazione artigianale di macchine e attrezzature per caffè di alta qualità dal design iconico, apre un luogo di incontro e condivisione dove gustare un buon caffè, partecipare a diverse masterclass esclusive curate dagli esperti di Accademia del Caffé Espresso, il centro culturale polifunzionale de La Marzocco. Il palinsesto di eventi all'interno del pop-up store comprende diversi workshop per imparare a fare un espresso con l'estrazione ideale o per apprendere a riconoscere i vari aromi presenti nel caffè. Giovedì mattina è infatti possibile partecipare a una rigenerante sessione di face yoga guidata da Anna Kostina, mentre il sabato 20 aprile è previsto un brunch firmato da Onest e due sessioni per imparare a realizzare il tiramisù perfetto.

La gelateria milanese Terra Gelato propone il cucchiaio per il gelato Bis, un accessorio realizzato artigianalmente in ceramica smaltata, pensato per rendere l’esperienza del gelato a casa ancora più completa. Si tratta di un accessorio funzionale e al tempo stesso esteticamente studiato, che si inserisce nel concept de “"Il Rito del Gelato", iniziativa della gelateria milanese dedicata a chi sceglie di consumare il gelato a casa. Il cucchiaio sarà protagonista dal 15 al 21 aprile Bis dell’esposizione in via Vitruvio 38. Martedì 16 aprile alle 18.00 la presentazione del founder Gianfranco Sampò e del designer Mario Scairato che racconteranno il progetto che unisce il mondo del gelato artigianale al design tra un cocktail e un buon cono gelato. Per questa occasione sono stati prodotti 90 pezzi in tre colori:  

Keglevich, la vodka nata nel 1882 da una ricetta dell’eclettico Conte Istvan Keglevich, da martedì 16 a domenica 21 aprile 2024 presenta la sua nuova brand identity in un sorprendente pop-up bar aperto al pubblico nel secret garden dell’eccentrico Showroom Seletti. Il bar “Siamo tornati. E siamo alla frutta” proporrà non solo la Keglevich classica, nella sua iconica bottiglia “curvy”, ma anche le varianti alla frutta, dai tanti gusti sfiziosi e i nuovissimi Cocktail Pronti Da Bere, a bassa gradazione alcolica e ideali per l’aperitivo. Appuntamento al Showroom Seletti di corso Garibaldi per tutta la settimana, dalle ore 10.00 alle ore 20.

L'«architetto del cioccolato», Simona Solbiati, ha creato per il Fuorisalone l'edizione limitata di sole quattro praline "Nature", una capsule in cui design e food, materia e natura si fondono in armonia tra loro. Ispirate ai quattro elementi della natura: acqua, aria, terra e fuoco. Volumi bombati, curvature e proporzioni armoniche con un chiaro richiamo al mondo vegetale e organico, trame e sapori naturali e intensi.  I cioccolatini verranno presentati al pubblico giovedì 18 aprile presso Zepter Milano in Via San Pietro all’Orto (dalle 10.30 alle 22).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro