Veterinaria a Lodi
Veterinaria a Lodi

Lodi, 1 ottobre 2018 - «Benvenuti in questa bellissima facoltà, che finalmente prende corpo e vita«. Il sindaco di Lodi Sara Casanova ieri mattina ha portato i saluti della città agli oltre 800 studenti che hanno iniziato l'anno accademico della Facoltà di Veterinaria della Statale di Milano nella nuova sede di Lodi, progettata dall'archistar Kengo Kuma accanto alla clinica per animali, che fa parte, insieme al centro zootecnico, del complesso da 60 milioni di euro i cui primi insediamenti sono iniziati nel 2005.

L'edificio, caratterizzato dall'uso del legno e da ampie vetrate, si trova oltre la tangenziale, immerso nel verde ma isolato rispetto al capoluogo. Anche se questa mattina non c'è stata un'inaugurazione ufficiale, erano presenti, tra gli altri, il direttore generale dell'ateneo, Walter Bergamaschi e il direttore delle clinica veterinaria e referente del polo di Lodi, Saverio Paltrinieri. Insieme al via vai degli studenti c'era quello degli addetti ai lavori: fervono infatti i lavori per finire di allestire, con impianti domotici e per videoconferenze, le aule che serviranno agli studenti del primo anno, in arrivo in due diversi scaglioni, l'8 e il 15 ottobre. In fase di completamento anche biblioteca, mensa, bar e laboratori. Parte della struttura è ancora un cantiere. Il secondo lotto, dove attualmente sono in fase di posa gli impianti, riguarda i Dipartimenti: il trasferimento da Milano dovrebbe avere luogo entro febbraio.

A regime, l'intera Facoltà dovrebbe portare a Lodi 2400 persone, tra studenti, docente, personale amministrativo. Intanto la prossima settimana è previsto un incontro in Regione per la verifica dell'accordo di programma per l'università a Lodi, che vede coinvolti anche Comune e Provincia