Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 giu 2022

Siccità e clima rovente incendiano i campi d’orzo

Nel Basso Lodigiano ettari di campi agricoli vanno in fumo ogni giorno a velocità impressionante

21 giu 2022

La siccità e le altissime temperature stanno generando effetti devastanti e la Bassa continua a bruciare: ieri, attorno alle 13, è scattato l’allarme per circa tre ettari di un campo agricolo seminato a orzo che è andato completamente in fumo a Livraga, nei pressi di Cascina Vecchia, lungo la Provinciale 107. Le fiamme si sono propagate velocemente, alte alcuni metri, mentre si è formata una nube visibile a parecchi chilometri di distanza. I vigili del fuoco del Comando di Lodi sono arrivati in forze, con autobotti e moduli adatti agli incendi boschivi, in modo da arginare il fronte del rogo.

Un incendio analogo si era sviluppato a Codogno alcuni giorni fa, sempre in un campo di orzo, in viale dei Mulini, nella zona del rione Don Bosco: il rogo aveva “mangiato“ 10mila metri quadrati di terreno con una velocità impressionante, minacciando pure le case vicine e costringendo diversi residenti a gettare acqua con i propri sistemi di irrigazione. I pompieri, ieri, sono rimasti al lavoro alcune ore per spegnere ogni focolaio e impedire che l’incendio potesse riaccendersi. Ormai non passa giorno che non si verifichi un incendio nel territorio della Bassa e dunque l’allarme è da codice rosso.

M.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?