“Giochi senza età”, domenica i nonni sfidano tutti. Basket e volley sotto la loggia del mercato

Anziani di età compresa tra i 75 e i 95 anni si riuniscono a Codogno per divertirsi con giochi come basket, pallavolo e altre attività. La Fondazione Opere Pie organizza la sfida del cuore per dimostrare che età non è un problema.

Palloni e sfide non saranno un problema nemmeno a oltre 90 anni. Lo assicurano dalla Fondazione opere pie di Codogno i cui operatori, insieme ai volontari, domenica ripropongono "Giochi senza età". La seconda edizione in tre mesi della sfida del cuore, attesa in piazza Cairoli a Codogno, sotto la loggia del mercato, dalle 9.30 alle 12.30 (in caso di pioggia ci si sposterà all’oratorio Grossi in via Papa Giovanni XXIIIesimo), vedrà giocare insieme decine di ospiti di: Fondazione Opere Pie, Azienda speciale dei servizi di Casalpusterlengo, la RSA Trabattoni di Maleo, la casa famiglia Maria & Giuseppe di Castiglione D’Adda, la Rsa Cabrini di Codogno, l’Azienda per i servizi alla persona del Basso Lodigiano, Fondazione Madre Cabrini di Sant’Angelo Lodigiano. Basket, pallavolo e altre attività, saranno l’occasione per divertirsi coi nonni tra i 75 e i 95 anni. P.A.