Casalmorano: falciato da una 500 che invade la corsia, morto centauro

La vittima, Emiliano Magni di Grontardo, aveva 32 anni. L’auto che l’ha travolto era stata appena tamponata

Il tratto di via Bergamo dove il centauro è stato travolto

Il tratto di via Bergamo dove il centauro è stato travolto

Casalmorano, 23 febbraio 2024 – Un motociclista di 32 anni, Emiliano Magni di Grontardo, ha perso la vita ieri lungo via Bergamo (ex Ss 498), tra Casalbuttano e Casalmorano, all’altezza dell’incrocio per Mirabello Ciria.

Il motociclista è stato falciato da una Fiat 500 la cui conducente aveva perso il controllo dopo un tamponamento. L’incidente è avvenuto intorno alle 16.30. A quell’ora una Fiat 500 al volante della quale c’era una donna di 32 anni di Casalbuttano stava rientrando alla sua abitazione. Sul rettilineo, poco prima dell’incrocio con la strada che porta a Mirabello Ciria, probabilmente la Volkswagen Polo che precedeva la 500 ha rallentato. Della manovra la conducente della Fiat non si è subito accorta e quando ha frenato non è riuscita a evitare lo scontro, forse anche a causa del fondo bagnato dalla pioggia.

L’urto è stato piuttosto violento, tanto che la Polo è finita fuori strada e nel campo, mentre la 500, senza più governo, è balzata nella corsia opposta, proprio mentre stava sopraggiungendo una motocicletta. L’urto tra auto e moto è stato tremendo. La due ruote è finita fuori dalla carreggiata, terminando la corsa nel campo adiacente, mentre il centauro è piombato a terra, restando esanime. Sul posto per i soccorsi sono intervenute due auto medica e un’ambulanza della Croce Verde di Soncino. I soccorritori hanno cercato con tutte le loro forze di rianimare il motociclista, ma non ci sono riusciti e hanno dovuto arrendersi all’evidenza.

Anche la donna che era alla guida della 500 ha subito dei traumi ed è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Cremona, dove è stata ricoverata in codice giallo. Sul luogo del sinistro sono arrivate anche due pattuglie di carabinieri delle stazioni di Casalmorano e di Soresina per i rilievi. La strada è stata chiusa al traffico per permettere i soccorsi.