Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 feb 2022

Un piano anticemento contro gli allagamenti

Dopo le bombe d’acqua del 2018 e del 2021 il Comune vuole sfruttare l’effetto drenante di alcuni terreni oggi impermeabili alla pioggia

25 feb 2022
paolo girotti
Cronaca

di Paolo Girotti Non bisogna farsi ingannare dai fantasiosi termini che danno il nome ai piani, perché alla fine si tratterà di portare a casa, più concretamente, consistenti finanziamenti: il dato di fatto è che dopo "Come-in", per la rigenerazione urbana, cui Legnano partecipa per riqualificare i due immobili liberty di via Pontida, il Comune è stato incluso da Città Metropolitana anche in "Spugna" e "Cambio", i piani integrati per la progettazione di interventi di invarianza idraulica e idrogeologica e il "Biciplan" della Città Metropolitana, composto da linee ciclabili che collegheranno fra loro le principali città della provincia milanese. L’adesione ai due accordi che permetterà di concorrere a bandi ministeriali a valere sulle risorse del Pnrr è stata formalizzata dalla giunta legnanese , su proposta dell’assessore alla Città bella e funzionale Marco Bianchi. Il Piano "Spugna", per i progetti che interessano Legnano, prevede interventi di invarianza idraulica che, forse non argomenti quotidianamente sulla bocca di tutti, hanno però riflessi consistenti sul sistema di condutture sotterranee. Gli interventi hanno infatti come obiettivo la "de-impermeabilizzazione" del suolo di alcune aree di proprietà comunale, nello specifico il giardino pubblico di piazza Trento Trieste, i parcheggi di via Gilardelli, di via Matteotti, di corso Magenta e all’incrocio delle vie Rossini-Pastrengo. L’intervento permetterà di diminuire il conferimento dell’acqua piovana in fognatura anche utilizzando la funzione drenante della vegetazione. Tra gli ambiti privati, per fare un solo esempio, tutta l’area ex Tosi è attualmente impermeabilizzata e questo da un’idea di quanto quest’area incida, a ogni pioggia, sulla saturazione delle condotte fognarie. Va sottolineato che Legnano rientra fra i soggetti beneficiari di questo piano in forza del suo indice di vulnerabilità sociale e materiale. Il Piano "Cambio", invece, vede Legnano inserita nella "Linea ciclabile radiale 15", che seguirà il percorso del fiume Olona. Il percorso, che si collegherà ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?