Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 mag 2022
christian sormani
Cronaca
23 mag 2022

Il tar di Milano boccia la discarica di Casorezzo

La sentenza annulla le autorizzazioni: l'ambito è di pregio ecologico e ambientale

23 mag 2022
christian sormani
Cronaca
featured image
Proteste contro la discarica
featured image
Proteste contro la discarica

Casorezzo (Milano), 23 maggio 2022 - Niente discarica delle cave di Casorezzo. Con la sentenza di oggi il Tar annulla le autorizzazioni di Città Metropolitana di Milano. Questa mattina è giunto il pronunciamento del Tribunale amministrativo Regionale di Milano relativo ai ricorsi presentati dal Plis del Roccolo e dai comuni di Busto Garolfo e Casorezzo, dagli agricoltori e da Legambiente contro le autorizzazioni per la realizzazione della discarica di rifiuti speciali nel parco sovracomunale del Roccolo, sul territorio comunale di Busto Garolfo e Casorezzo, rilasciate da Città Metropolitana di Milano lo scorso agosto.

La sentenza è netta e inequivocabile: in quell’ambito di pregio ecologico e ambientale, discariche di quel tipo non si possono realizzare. I comitati di cittadini nati per dire no alla discarica festeggiano: "Siamo davvero felici e orgogliosi del risultato ottenuto: dopo tanti anni di fortissimo impegno, a tutela del nostro territorio, dell’ambiente, della vocazione agricola del nostro Parco e della nostra storia, finalmente si giunge al risultato sperato. Abbiamo sempre saputo di essere dalla parte della ragione e finalmente gli sforzi e le fatiche portate avanti per lunghi anni dal Plis, dalle amministrazioni comunali di Busto Garolfo e Casorezzo, dal comitato cittadini Anti discarica, da Legambiente, dagli agricoltori e dalla cittadinanza tutta, sono state ripagate".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?