CHRISTIAN SORMANI
Cronaca

Scappa dal posto di blocco ma viene individuato: pregiudicato nei guai e auto sequestrata

Dovrà pagare una multa salatissima oltre a finire nel penale

La polizia locale di Castano Primo

La polizia locale di Castano Primo

Castano Primo  (Milano), 15 settembre 2023 - Forza un posto di blocco e finisce nei guai. Si tratta di un pluripregiudicato italiano che, servendosi dell’autoveicolo intestato ad altra persona, si era dato alla fuga dopo che gli agenti avevano intimato allo stesso di fermarsi per un controllo di polizia stradale a Castano Primo.

L'uomo, oltre a scappare, aveva messo in atto una serie di manovre pericolose con un mezzo peraltro risultato essere privo di copertura assicurativa. Dopo un’accurata attività investigativa i poliziotti locali lo hanno identificato, scoprendo anche che  guidava senza patente. L'auto è stata confiscata ed è stato multato anche chi gli aveva prestato il mezzo.

Dalle indagini era emerso che il medesimo mezzo era già stato dato in uso allo stesso conducente che era già stato sanzionato per guida senza patente. L'auto passerà di proprietà allo Stato. Il conducente, dopo vari tentativi di eludere il procedimento e dopo qualche giorno di allontanamento dal territorio regionale, al fine di non aggravare ancora di più la sua posizione è stato invitato a presentarsi spontaneamente al comando di polizia locale ed a consegnare il mezzo. Una volta giunto a Castano gli sono state contestate le violazioni al codice della strada e notificati i relativi atti, penale compreso.

La polizia locale ha appurato che l’uomo, seppur con patente già revocata, aveva nel tempo continuato imperterrito a guidare mezzi. Dovrà pagare una multa salata e per lui, oltre ad un procedimento amministrativo, ne scatterò uno penale.