San Vittore Olona, sfonda la vetrina di un panificio con un tombino. Dentro trova il proprietario e finisce a botte

Ennesima spaccata in paese e i furti alle attività commerciali non si contano più

La vetrata rotta dal ladro col tombino

La vetrata rotta dal ladro col tombino

San Vittore Olona (Milano) – Usa il tombino per sfondare la vetrina ed entrare a rubare ma sveglia il titolare e finisce a botte. Ennesima spaccata a San Vittore Olona, paese vittima da qualche settimana di una infinita scia di furti all'interno delle attività commerciali.

Questa volta è toccato al panificio Rottondi Giovanni sul Sempione verso le 2 di notte. Il ladro ha lanciato un tombino contro la porta a vetri di ingresso prendendolo da un'area verde poco distante. Poi una volta aperto il varco è passato nella vetrata puntando alla cassa. Il rumore ha però svegliato il proprietario che abita sopra il negozio ed è sceso a vedere cosa stesse succedendo trovandosi di fronte il malvivente. Fra i due è iniziato uno scontro fisico, ma il ladro è riuscito comunque a scappare dileguandosi nella notte con un bottino di circa 150 euro del fondo cassa.