Nuovi sponsor e budget più ricco. Fondazione Palio punta sul futuro

Riconfermato il consiglio di amministrazione con la presidente Garavaglia, nel segno della continuità in vista delle celebrazioni del centenario della Città di Legnano e di tutti gli eventi collaterali al Carroccio .

Il Comitato di indirizzo di Fondazione Palio di Legnano si è riunito lunedì con tre punti di grande rilievo all’ordine del giorno: l’approvazione del bilancio consuntivo, del budget 2024 e il rinnovo del consiglio di amministrazione. Il comitato ha approvato il consuntivo 2023 e licenziato il budget 2024. Il nuovo bilancio, deliberato dal cda il 22 gennaio, prevede una notevole espansione, anche legata alle attività del centenario della Città di Legnano. Detti incrementi saranno sostenuti da una significativa crescita della raccolta delle sponsorizzazioni grazie a nuovi prestigiosi partner che saranno ufficializzati.

Il segretario Livio Frigoli ricorda che "il lavoro per dare attuazione alle previsioni approvate ieri è in pieno corso e permetterà, entro la fine di marzo, di convocare una nuova seduta del Comitato di indirizzo per un aggiornamento del budget e una determinazione del programma finale delle iniziative 2024".

Nel corso della seduta, i membri del Comitato hanno provveduto anche alla riconferma del consiglio di amministrazione in carica guidato da Mariapia Garavaglia. Al suo fianco, per il prossimo biennio, il vicepresidente Luca Roveda e i consiglieri Stefania Bariatti, Alberto Romanò e Massimiliano Roveda.

"Siamo favorevoli a una logica di continuità per il cda della Fondazione Palio – ha commentato il sindaco Lorenzo Radice –. Da qui la conferma delle nomine per proseguire nel lavoro di rafforzamento e strutturazione fatto in questi due anni. La Fondazione si trova ancora in una fase che possiamo definire di start up, quindi è importante che i soci convergano nel proseguire con gli organi di governo per non interrompere la spinta propulsiva in un percorso che sta dando i suoi frutti".

Analoghi i sentimenti della riconfermata presidente Mariapia Garavaglia che, a nome di tutto il cda dichiara: "Il rinnovo del cda vuole dare continuità all’impegno volto a consolidare la nuova filiera della celebrazione del Carroccio e degli eventi collaterali. La stessa squadra, con l’inserimento di un segretario competente e appassionato, potrà completare il disegno della Fondazione come è stata voluta dai soci fondatori".