Legnano, 78enne ha un infarto in corso Magenta: la polizia lo salva usando il defibrillatore

Gli uomini del Commissariato di via Gilardelli sono intervenuti questa mattina utilizzando il Dae donato solo qualche mese fa

Gli agenti del Commissariato di Legnano in servizio
Gli agenti del Commissariato di Legnano in servizio

Legnano (Milano) Salvato dal pronto intervento degli agenti di polizia di Stato, che sono entrati in azione usando il defibrillatore automatico donato proprio al Commissariato di Legnano solo pochi mesi fa. L’episodio è accaduto questa mattina intorno le 9 quando, nel transitare nel centro cittadino in corso Magenta, gli agenti della Volante di Legnano sono stati avvicinati da una donna che, allarmata, ha richiesto l'ausilio dei poliziotti: poco distante, infatti, il marito della donna era stato colto da un improvviso malore.

L'uomo, di 78 anni, poco prima era stato colpito da arresto cardiaco e gli agenti, addestrati recentemente anche per questo tipo di intervento, sono subito entrati in azione: prontamente hanno infatti utilizzato per la prima volta il Dae, defibrillatore automatico, che era stato donato nei mesi scorsi alla Polizia di Stato di Legnano e hanno così soccorso l'anziano.

Restando in linea anche con il 118, nell'attesa dell'arrivo dei soccorsi, i poliziotti hanno praticato il massaggio cardiaco per oltre 5 minuti e grazie al corretto utilizzo del defibrillatore, l'uomo è stato infine rianimato e condotto all'ospedale di Legnano in codice rosso: attualmente l’uomo non è più in pericolo di vita.