Il “mangiaplastica” fa bene all’ambiente

Abbiategrasso, attivato il compattatore che dà impulso al riciclo del Pet

Il “mangiaplastica” fa bene all’ambiente

Il “mangiaplastica” fa bene all’ambiente

Amaga SpA e il Comune di Abbiategrasso sono impegnati a rendere la città più bella e pulita, con l’obiettivo di coinvolgere i cittadini in una trasformazione culturale prima ancora che ambientale. Il presidente di Amaga SpA, Piero Bonasegale, esprime grande soddisfazione per i recenti sviluppi che hanno portato all’attivazione del compattatore, ribattezzato "Mangiaplastica".

"Questa è la prova concreta – dichiara l’assessore all’ecologia, Valter Bertani – di come ciascuno di noi, attraverso piccoli gesti quotidiani, possa fare la differenza per migliorare l’ambiente in cui vive". Grazie all’App Ripremia, ogni cittadino di Abbiategrasso può registrarsi utilizzando il codice fiscale dell’intestatario dell’utenza Tarip del proprio nucleo familiare per ottenere sconti in fattura in cambio degli imballaggi in plastica conferiti. "Un sistema semplice: ogni componente di una famiglia carica i propri punti accedendo all’App con i dati del titolare del servizio di gestione dei rifiuti urbani, cumulando così i punti sul ‘conto’ familiare", spiega Bertani. La scelta di promuovere il riciclo del Pet è dovuta alla sua capacità di essere riciclato più volte senza perdere le sue caratteristiche originarie.

"In questo modo – concludono il presidente Bonasegale e il Sindaco di Abbiategrasso Cesare Nai – compiamo una scelta ecologica e semplice, dotandoci di uno strumento prezioso anche per gestire i cosiddetti “rifiuti da passeggio”, spesso abbandonati nelle vie del centro".

Ch.S.