Quotidiano Nazionale logo
26 feb 2022

I sindaci dell’Altomilanese uniti per Kiev: via alla raccolta fondi

Mentre, in queste ore, si stanno moltiplicando le iniziative a sostegno del popolo ucraino e per la pace, i sindaci dell’Altomilanese hanno lanciato una sottoscrizione Sos Ucraina-Altomilanese. "E’ nostra intenzione - afferma Giuseppe Pignatiello a nome dei sindaci -, oltre a partecipare alle varie iniziative che si stanno promuovendo, aiutare concretamente il popolo ucraino soprattutto per la ricostruzione futura dei paesi danneggiati dall’attacco militare russo. Per questo abbiamo attivato un unico conto corrente su cui far confluire le donazioni di tutte le persone che vorranno sostenere questa iniziativa. Le risorse raccolte saranno destinate ad iniziative e progetti specifici che verranno definiti in collaborazione con le associazioni che sono in contatto con la comunità ucraina".

Il progetto Sos Ucraina-Altomilanese si sostiene con un versamento sul conto Iban IT76I0103032420000063126862. Una manifestazione-presidio è già stata organizzata da Cgil, Cisl e Uil per martedì 1 marzo alle 18 in piazza San Magno a Legnano. Ieri sera in molti hanno partecipato al presidio che si è svolto in piazza Maggiolini a Parabiago promosso da Legambiente, Pd, Riparabiago, Anpi e Spazio Mondo Migranti. Domenica dalle 11.30 ci sarà un presidio per la pace anche a Canegrate in piazza Matteotti. "No alla guerra in Ucraina. No a tutti i conflitti" sarà lo slogan dell’iniziativa. G.Ch.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?